Navigare in Grecia fra le isole Ionie: Corfù, Cefalonia, Lefkada, Itaca e Zante

Non siete mai stati in Grecia? Dovete rimediare!

a cura di Barcheyacht.it *

Questa terra è senz’altro uno di quei luoghi da visitare almeno una volta nella vita, perché ogni suo angolo ha qualcosa di particolare, qualcosa che sul momento vi stupirà e che col passare del tempo continuerete a portare dentro di voi.
Uno dei punti di forza della Grecia è indubbiamente il mare, e allora perché non arrivarci proprio in barca?

image001

In questo articolo vi parleremo di cinque delle isole che si trovano sul Mar Ionio: Corfù, Cefalonia, Lefkada, Itaca e Zacinto.

Corfù

È l’isola più nota e amata dai turisti, italiani compresi, e specialmente dai più giovani. Secondo uno dei due grandi poemi epici di Omero, l’Odissea, questa era l’isola dei Feaci, un popolo di navigatori caratterizzato da un gran senso d’accoglienza e ospitalità nei confronti di chiunque giungeva nel loro territorio. L’immensa quantità e varietà di locali e discoteche alla moda fanno di Corfù una delle prime destinazioni turistiche a base di divertimento del Mediterraneo.

È una terra molto variegata, per cui non ci si deve stupire di passare da zone aride a una rigogliosa vegetazione, da territori collinari a rocciosi.
Kerkyra (Corfù in greco) ha un’importante storia culturale, legata principalmente all’arte e all’architettura.
Il fascino della città principale, l’omonima Corfù, è dato dall’evidente mescolanza di differenti tradizioni. Qui sarà da visitare senz’altro la piazza Spianada, fra le più grandi di tutta la Grecia.

Kouloura

Kouloura

 

Fra le baie ricordiamo Kouloura, raggiungibile via mare o attraverso un lungo sentiero costeggiato da piante d’ulivo. Ulivo che è per l’appunto la pianta più emblematica dell’isola: la sua coltivazione supera i 2 milioni di alberi. Per godere del sole senza soffrire l’afa, ed evitare di ritrovarsi in mezzo ad una folla di turisti, meglio programmare la vacanza per la primavera o per le prime settimane d’autunno.

Cefalonia

Drakena

Drakena

 

Cefalonia offre incantevoli spiagge ed una natura incontaminata, con folti boschi e tantissime grotte che la rendono un vero gioiellino. Le grotte più mirabili sono quelle di Drakena e Katavothres, costituite da canali sotterranei naturali posti ad Agropoli, la città principale dell’isola. Drakena è avvolta da incanto naturale, acque turchesi ed una selva verdeggiante, e da una fama mitologica: la grotta, anche detta Lago di Melissani, si dice fosse dimora di ninfe.
Altre “delizie” dell’isola sono il prelibato miele locale e il Robola, un vino eccellente prodotto sin dall’antichità: degli ottimi souvenir!

Lefkada

Potremmo definirla l’isola ideale per gli amanti dello sport: trekking, mountain-bike, surf (la baia di Vassiliki è il top!)… La parte lagunare dell’isola è dedicata a chi predilige le attività subacquee stando a stretto contatto con natura e rare varietà di specie marine.
Nessuno vieta, anzi, di optare per una vacanza di puro relax e nullafacenza, stando a mollo nelle acque cristalline dell’isola, come quelle che si trovano a Porto Katsiki.

Porto Katsiki

Porto Katsiki

 

Anche qui la città principale ha lo stesso nome dell’isola. Il centro è caratterizzato da piccole case dipinte con colori vivaci e completate da tetti con tegole. Se avete voglia di una gita culinaria, il pesce migliore dell’isola lo troverete ad Agios Nikitas, un suggestivo villaggio di pescatori.
Se avrete la fortuna di visitare Lefkada fra i mesi di giugno e agosto, avrete l’occasione di immergervi nella cultura locale, che proprio in quel periodo è ricca di festività, come le Feste della Parola e dell’Arte.

Itaca

Itaca è famosa in tutto il mondo in primo luogo per essere la patria di Ulisse, protagonista del rinomato poema epico di Omero, l’Odissea. L’intero racconto è focalizzato sul ritorno a casa di Ulisse, che naviga per 10 anni nel Mediterraneo superando qualsiasi arduo ostacolo pur di rimettere piede sulla sua amata terra.

Itaca è oggi una delle mete preferite dei viaggiatori che bramano bel mare e natura rigogliosa.

Kioni

Kioni

 

L’approdo principale è il porto di Vathy, la città più importante, che si trova in un golfo decisamente sicuro e protetto. Nel medesimo luogo potete visitare la graziosa Lazareto, che vanta le rovine di un antico castello veneziano. Chi arriva in barca potrà attraccare anche a Poli, a Kioni e a Phrikes, ma vi consigliamo di arrivare alla baia di Skinos, un angolo di paradiso che vi farà innamorare grazie alla sua florida natura. Altrettanto imperdibili sono i villaggi di Anoghi e Stavros: dal primo, contenuto ed appartato, avrete una vista mozzafiato sul mare, nel secondo invece potrete visitare diversi interessanti siti archeologici.

Zacinto

A Zacinto, o meglio a Zante per i greci, è nato il poeta Ugo Foscolo che espresse la sua nostalgia per l’incantevole città natia dedicandole un sonetto. Qui la natura è tutt’ora incontaminata e i colori sono splendenti: il turchese delle acque, il verde delle foreste, il bianco delle scogliere… Alcuni dei tesori di Zante sono le grotte azzurre Galazies Spilies, situate nei pressi di Skinari, un promontorio settentrionale: il sole penetra all’interno di queste grotte e i suoi riflessi sull’acqua formano dei suggestivi giochi di luce. Degna di nota è anche la grotta Xynghia, che contiene acquee sulfuree. All’interno dell’isola si notano folcloristici villaggi immersi nel verde, mentre sulla costa l’attenzione viene catturata dal color oro delle spiagge, intervallato da villaggi di pescatori ed appartate insenature. Zacinto vanta una delle spiagge più belle del mondo: è la spiaggia “Navayo”, detta anche “Spiaggia del Relitto”, che si trova nella parte settentrionale dell’isola e che è caratterizzata dal altissime pareti di roccia bianca e splendenti acque turchesi. Il nome lo si deve all’esistenza di un relitto: una barca di contrabbandieri naufragata nel 1983.

Navayo

Navayo

 

* Barcheyacht è un sito web dedicato alla prenotazione e creazione di vacanze in barca. Grazie al confronto di oltre 10.000 modelli di imbarcazioni, alla completezza dei dati relativi alle offerte e agli itinerari di viaggio, Barcheyacht consente anche ai neofiti di approcciarsi per la prima volta al mondo nautico. Organizza passo dopo passo la tua vacanza in barca e scegli l’imbarcazione giusta per le tue esigenze. Barcheyacht, semplice navigare!

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.