Motonautica: a Milano domina la Svezia

Milano saluta la Motonautica, grande show all’Idroscalo. Nel Mondiale di F2 domina la Svezia. Nel Trofeo Suzuki Fim Pro doppietta di Accorsini. Tra i giovani talenti della GT15 svetta il napoletano Testa.

Si è conclusa all’Idroscalo di Milano la due giorni di Motonautica Inshore. Lo spettacolo non è mancato e, nonostante le condizioni meteo non eccezionali, il pubblico ha assistito a gare sempre vibranti.
Il Mondiale di F2, alla sua terza prova stagionale, ha visto il dominio netto e incontrastato dei piloti svedesi. Erik Stark, campione del mondo in carica e leader della classifica provvisoria, aveva voglia di chiudere in anticipo la stagione e così anche a Milano ha dominato la gara. Stark è sempre rimasto in testa, mentre l’altro svedese Pierre Lundin ha cercato disperatamente di rovinargli la domenica, ma non c’è riuscito: Stark ha tagliato il traguardo per primo, subito dietro di lui Lundin ha chiuso a soli tre secondi di distacco; sul podio milanese è salito anche l’altro svedese Erik Edin.
Migliore tra i piloti italiani il giovane campione italiano David Del Pin, friulano del Club Tuttamarano, ottavo assoluto su un totale di 23 iscritti. Chiara Rossi, unica donna italiana in gara, ha chiuso sedicesima. A questo punto il Mondiale ha già il suo campione del mondo, ma per l’ufficialità bisognerà aspettare il 14 dicembre quando in Sudafrica si disputerà l’ultima prova.

Testa Campione italiano GT15
A Milano un gruppo di giovanissimi piloti che rappresentano il futuro della Motonautica, si sono sfidati per il titolo di Campione italiano della classe giovanile Circuito GT15, riservato a ragazzi dai 14 ai 18 anni. Con una gara esaltante, il quattordicenne napoletano Massimiliano Testa ha vinto il titolo scavalcando nella classifica finale il siciliano Salvatore Pricoco, che alla vigilia della gara milanese sembrava il gran favorito. Testa ha vinto davanti alla brava Alice Garofalo e a Luca Reale. La classifica finale definitiva del Campionato GT15 vede dunque Campione italiano Massimiliano Testa con 71 punti, argento a Salvatore Pricoco con 65 punti, terzo Luca Reale con 59 punti.

Trofeo Suzuki Fim Pro
Doppia affermazione, nelle ultime due gare del Trofeo, del viareggino Christian Accorsini. Nella prima gara Accorsini ha tagliato per primo il traguardo davanti a Daniele Davini e David Mantuano. Nella seconda gara la classifica finale ha visto ancora il successo di Accorsini, davanti a Simone Balducci, terzo Daniele Davini. Vincitore del Trofeo Suzuki Fim Pro il romano Simone Balducci con 2425 punti.

1° Trofeo CONI 2014
Le finali nazionali del 1° Trofeo CONI 2014, riservate agli atleti under 14 in rappresentanza delle varie Regioni, si sono svolte a Caserta su 30 diverse specialità.
Le gare della Motonautica si sono disputate sul Lago Hyppo Kampos a Castel Volturno: sui quattordici i piloti partecipanti, in rappresentanza di tre delegazioni regionali FIM (Campania, Sicilia e Liguria), sono stati dochiarati vincitori nella classe riservata ai piloti dagli 8 ai 12 anni il siciliano Stefano Garofalo (Jet Club Sicilia), che si è imposto sul napoletano Antonio Di Natale (Polisportiva Argo) e sul ligure Giona Piccardo (L.N.I. Sez. Savona). La medaglia d’oro della classe riservata ai piloti dai 13 ai 14 anni è invece andata a Christian Spatola, napoletano del CAP Monte di Procida; argento al catanese Leonardo Garofalo (Club Nautico Catania) e bronzo a un altro pilota campano, Biagio Capuano (Polisportiva Argo).

 

La vigilia

All’Idroscalo di Milano si lotta per il titolo Mondiale F.2 e a Barcellona quattro piloti azzurri sono a caccia del Mondiale Endurance Gruppo B. A Caserta di scena gli Under 14 nel Trofeo Coni.

Torna la grande motonautica all’Idroscalo di Milano. Uno dei più importanti campi dai gara al mondo farà da scenario alla 3a prova del Mondiale Circuito di F.2 e alle gare di chiusura del Campionato Italiano Circuito GT15 e del Trofeo Suzuki FIM Pro; ad organizzare la manifestazione è la MAM – Motonautica Associazione Milano (Iboat Racing Team).
Evento clou della manifestazione è il Campionato Mondiale di Formula 2, la categoria più importante della motonautica Circuito dopo la “regina”, la Formula 1. Sono cinque i piloti italiani presenti all’Idroscalo per questo terzo appuntamento stagionale. David Del Pin, friulano del Club Motonautico Tuttamarano, classe 1991, campione italiano in carica; i due piloti del lombardo Woodstock Yachting Club Ivan Brigada e Tomas Cermak, Maicol Chiossi della Mot. San Nazzaro e la rodigina Chiara Rossi, unica pilota azzurra in gara. Nella lista dei ventiquattro piloti iscritti alla gara milanese del Mondiale di F2 (in rappresentanza di 13 nazioni), spiccano molti nomi importanti, tra cui quello degli svedesi Erik Stark (campione mondiale e continentale in carica, nonché leader della classifica provvisoria del Mondiale) e Pierre Lundin e del francese Peter Morin. Il Mondiale si concluderà a Sasolburg, in Sud Africa, il 12-14 dicembre.
A Milano, si gareggerà anche per la conquista del titolo di Campione Italiano delle classe giovanile Circuito GT15: leader con 55 punti è Salvatore Pricoco (Club Nautico Catania) seguito dal napoletano Massimiliano Testa (51 punti) e dal catanese Luca Reale (44 punti). Infine, prova finale anche per il Trofeo Suzuki FIM Pro, dove al comando troviamo Simone Balducci, il pilota romano dello “Special Team Guido Abbate”.

Il programma delle gare milanesi prevede: sabato 11 ottobre dalle ore 13.30 alle ore 15.30 Qualifiche F2; alle ore 15.30: Race 1 Suzuki FIM Pro; alle ore 16.30 Speed Record e Match Race di F2. Domenica 12 ottobre: alle ore 9.30 la 1a manche GT 15; alle ore 11.00 la 2a manche GT 15; alle ore 11.30 Gara di ripescaggio F2; alle ore 14.00 Race 2 Suzuki FIM Pro; alle ore 15.00 la 1a manche GT 15; alle ore 15.30 giro di parata di F2; alle ore 16.00 la Gara del Mondiale F2.

A Badalona (Barcellona), in Spagna, si disputerà invece il Campionato Mondiale in prova unica di Endurance Gruppo B, valido per le classi S1, S2 e Boat Production. Quattro i piloti italiani che vi prenderanno parte: per la classe S1 Daniele Ravaioni (Yatch Club Como MILA-CVC); per la S2 Achille Mazzucotelli (Woodstock Yachting Club); per la Boat Production Guido Lasciarrea (Special Team Guido Abbate) e Gianfranco Crespi (Mot. Ass. Milano).
Il Mondiale Endurance Gruppo B si articolerà su un totale di tre gare: le prime due il sabato (ore 13.00 e ore 17.30) e l’ultima domenica (ore 12.00).

Infine a Caserta si svolgeranno le finali nazionali del Trofeo Coni 2014, kermesse riservata agli atleti Under 14 che, in rappresentanza delle varie Regioni, prenderanno parte alle gare in 30 diverse specialità negli impianti e nelle aree all’aperto della città e dell’hinterland. Le gare della Motonautica si svolgeranno a Castel Volturno, sul Lago Hyppo Kampos, venerdì 10 ottobre dalle ore 9 alle ore 18.00. Quattordici i piloti partecipanti, in rappresentanza di tre delegazioni regionali FIM: Leonardo e Stefano Garofalo, Luca e Giulia Puleo, Daria Ferlito e Carmine Cocimano per la Sicilia; Aronne e Giona Piccardo per la Liguria; Camilla Buonomo, Francesco Scotti Abbusco, Antonio di Natale, Massimiliano Testa, Biagio Capuano e Christian Spatola per la Campania.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.