Motonautica: Offshore Class 1 a Terracina, Mondiali Circuito O/250, O/175 e O/125 in Florida

Grande motonautica a Terracina. Nel Mondiale Offshore Classe 1 buoni risultati per gli azzurri del Fendi Racing. Nell’Europeo Offshore classe 3/C vincono i francesi Avril-Dubouè.

A Terracina si sono disputate anche le seconde prove dei Campionati Mondiali di Offshore Classe 1 ed Endurance V1. In Classe 1, brillante prestazione degli azzurri Luca Formilli Fendi e Giovanni Carpitella: i due piloti del Fendi Racing oggi hanno vinto Gara 1, imponendosi rispettivamente sull’equipaggio norvegese di Zabo Racing e su quello russo del New Star Racing.
La gara di Offshore Classe 1 di sabato era stata invece vinta dagli arabi di Fazza; secondo posto per Formilli-Fendi e Carpitella, mentre al terzo posto aveva chiuso l’equipaggio del Team Abu Dhabi.
Nell’Endurance V1, la gara di sabato è stata vinta dai belgi del Bernico New Star che si sono lasciati alle spalle gli inglesi del Bullet Offshore Racing e i belgi del Team Aquasport. Nella gara di domenica, gli italiani Maurizio Schepici e Stefano Bonanno (Tommy Racing Team) hanno ottenuto un brillante terzo posto. A vincere il Team Aquasport e secondo posto per i maltesi del Team Chaudron.
La prossima ed ultima tappa del Mondiale class1 e V1 sarà quella di Abu Dhabi (EAU) il 3-5 dicembre.

Una medaglia continentale è arrivata per l’Italia dal Campionato Europeo di Offshore classe 3/C in prova unica. Una gara difficile segnata da molti ritiri; infatti soltanto cinque equipaggi, su nove partenti, sono riusciti portare a termine la gara. I toscani Mauro Cucurnia e Giovanni Casagni (portacolori della Mot. San Nazzaro) hanno conquistato il bronzo, grazie a due terzi posti nelle due prove disputate. Campioni europei 2014 di categoria si sono laureati però i piloti francesi Guillaume Avril e Mickael Dubouè. L’equipaggio transalpino, con una vittoria e un secondo posto, ha conquistato il gradino più alto del podio proprio davanti ai connazionali Pierre Paul e Noel Giordani. Quarto posto per Roberto Lo Piano e Fabio Rasi (Tommy Offshore), mentre Giuseppe Bevilacqua e Massimo Capoferri (Circolo Mot. Veneziano) hanno chiuso al quinto posto.

La vigilia

Terracina ospiterà due importanti manifestazioni di motonautica Offshore ed Endurance. Trasferta statunitense per cinque piloti azzurri della Motonautica Circuito per i Campionati Mondiali delle classi O/250, O/125 e O/175.

Sarà la cittadina laziale di Terracina a ospitare la seconda prova dei Campionati Mondiali di Offshore di Classe 1 e di Endurance V1 e il Campionato Europeo Classe 3/C in gara unica. L’organizzazione del Mediterranean Grand Prix che vedrà sfidarsi in acqua i potenti scafi Offshore ed Endurance è affidata all’ASD Over 100 MPH, con il supporto della Città di Terracina e la collaborazione di Class1 Promotion. Il Campionato Europeo della classe 3/C è invece organizzato dall’SSD Tommy Offshore.

Ecco il programma orario delle gare
Campionato Mondiale UIM 2014 Classe 1 & V1- “Italian Grand Prix”:
Venerdì 17 ottobre: ore 11.45-13.00 e ore 15.30 – 16.30: Prove Ufficiali Classe 1 e V1.
Sabato 18 ottobre: ore 11.30 – 12.30: Pole Position Race 1 – PP Trophy; ore 15.00-15.45: Italian GP Race 1 (classe 1 e V1); ore 17.00: PP Trophy e Premiazioni; ore 20.00: Cena di gala.
Domenica 19 ottobre: ore 10.30 – 11.00: Prove Libere Classe 1 e V1; ore 11.00 – 12.00: Pole Position Race 2; ore 15.30-16.30: Italian GP Race 2 (classe 1 e V1); ore 17.00 Premiazioni.

Campionato Europeo UIM 2014 Offshore classe 3/C:
Venerdì 17 ottobre: ore 9.00-11.00: Prove Libere; ore 14.15 -15.15: GARA 1; ore 17.00 Premiazione.
Sabato 18 ottobre: ore 10.00 – 11.15: Prove Libere; ore 20.00: Cena di gala.
Domenica 19 ottobre: ore 13.30 -15.00: GARA 2; ore 17.30 Premiazioni.

Mondiali Circuito in Florida

Trasferta statunitense per cinque piloti azzurri della Motonautica Circuito che prenderanno parte il 17, 18 e 19 ottobre ai Campionati Mondiali delle classi O/250, O/125 ed O/175. La sede è in Florida, a Lake Alfred, località che già da alcuni anni ospita questo prestigioso evento. La competizione è organizzata da Race For The Kids Foundation e con il benestare delle due Federazioni Motonautiche, quella americana (APBA) e quella Internazionale (UIM).
I tre Mondiali sono in prova unica e al termine delle quattro manche di gara (che si disputeranno tra sabato e domenica), verranno eletti i nuovi campioni iridati 2014. I piloti italiani, accompagnati da Paolo Marchiafava sono tra i favoriti. In acqua, scenderanno già da venerdì per le prove libere: Manuel Zambelli (Mot. Boretto Po), campione iridato in carica della classe 125; Claudio Fanzini, pilota dell’Effeci Racing Team e bronzo iridato nella classe 250 lo scorso anno; Alex Zilioli (Mot. Boretto Po), Massimo Rossi (Mot. Ass. Milano) e Daniele Frontoni (MGF Racing). Fanzini affronterà il Mondiale 250 assieme a Zambelli; quest’ultimo parteciperà anche al Mondiale 125. Zilioli, Rossi e Frontoni sono invece iscritti sia al Mondiale 125 che al Mondiale 175.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.