Motonautica Circuito: due titoli iridati per i piloti italiani

Pioggia di medaglie per la motonautica italiana a Lake Alfred, in Florida, nei Campionati Mondiali Circuito delle classi O/250, O/125 e O/175.

Due titoli mondiali e il terzo sfuggito di un soffio, questo il bottino dei piloti italiani dopo la trasferta statunitense che ha assegnato i tre titoli iridati delle classi O/250, O/125 e O/175.
Nella classe UIM O/250 la lotta per il titolo è stata essenzialmente un duello a due fra i piloti italiani Manuel Zambelli (nella foto) e Claudio Fanzini. A vincere è stato Zambelli (borettese di Guastalla, portacolori della Mot. Boretto Po) che, su un totale di nove piloti partenti, ha concluso le tre manche con due vittorie e un secondo posto. Un titolo iridato conquistato in maniera netta per il ventiseienne pilota emiliano che, con 1100 punti all’attivo, ha potuto festeggiare la conquista del suo primo titolo iridato in carriera in questa classe. Argento all’altro azzurro Claudio Fanzini, il piacentino di Caorso portacolori dell’Effeci Racing Team e bronzo a Mike Schmidt, statunitense del Connecticut.

Podio tutto italiano invece quello del Mondiale UIM O/125 che ha visto 14 piloti gareggiare per il titolo 2014. A laurearsi campione mondiale, con 1100 punti, è stato il borettese Alex Zilioli (Mot. Boretto Po) che ha vinto il titolo iridato (il secondo in carriera dopo quello ottenuto nel 2011) al termine di un bel duello con Manuel Zambelli e Daniele Frontoni (piacentino di Cortemaggiore portacolori della MGF Racing) che hanno conquistato rispettivamente la medaglia d’argento e quella di bronzo. Da segnalare il quarto posto del veneto Massimo Rossi (Mot. Ass. Milano).

La sua migliore prestazione Massimo Rossi l’ha però avuta nel Mondiale UIM-APBA O/175, classe in cui ha lottato per il titolo contro lo statunitense Todd Anderson. Rossi e Anderson hanno chiuso a pari punti (1100), ma il Mondiale è stato assegnato all’americano autore del miglior tempo di gara. Rossi ha così ottenuto l’argento, mentre il bronzo è finito nelle mani del polacco Marcin Zielinski. Da segnalare, il sesto posto finale di Daniele Frontoni, l’altro pilota azzurro impegnato in questa classe.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.