Anche la Guida Michelin si converte al web

Giunta alla sua sessantesima edizione la Guida Michelin diventa social con una nuova App gratuita per iOS e Android. Sempre utile per trovare i migliori ristoranti in riva al mare, da raggiungere anche in barca.

Quando si ha bisogno di un’informazione cosa si fa? Si cerca affannosamente la rivista o il catalogo in libreria (ammesso che ci sia) oppure si va su Internet e in un attimo si hanno tutte le risposte desiderate?  Certamente la seconda opzione è ormai entrata nelle abitudini di tutti, soprattutto se si è in barca o in auto, anche da parte di quelli più prevenuti nei confronti della tecnologia. Non sorprende quindi che in occasione della presentazione della sessantesima edizione della Guida Michelin Italia sia stata lanciata sul mercato la nuova App che permette di accedere a tutti i ristoranti della Guida Michelin Italia 2015, condividere opinioni e foto con la comunità dei lettori, creare i propri Preferiti ed essere guidati al ristorante scelto da itinerari a portata di click.

Dal 1956, la Guida Michelin Italia è testimone dei cambiamenti del gusto e delle abitudini dei viaggiatori, dei servizi e delle strutture. In sessant’anni, sono cambiati profondamente il modo di viaggiare e le tecnologie. Nel mondo sempre più connesso degli anni Duemila, la App Michelin Ristoranti è lo strumento social che Michelin ha voluto mettere gratuitamente a disposizione di tutti. Non è cambiata la missione di Michelin: contribuire al progresso e allo sviluppo della mobilità, inventando soluzioni sempre nuove e al passo con i tempi, per rispondere alle necessità di tutti i viaggiatori.

A partire da un motore di ricerca multicriteri, Michelin Ristoranti propone, gratuitamente, la totalità dei ristoranti selezionati dagli ispettori della Guida Michelin. Nella nuova App si trovano le recensioni degli ispettori, i servizi e le strutture presenti (accesso per disabili, parcheggio, aria condizionata, terrazza), i commenti degli internauti, le foto.

La ricerca è semplice, immediata e personalizzata. Si può cercare per:
città, indirizzo, dintorni

  • prezzo
  • tipo di cucina
  • nome del ristorante
  • stelle
  • Bib Gourmand
  • servizi

I risultati sono visibili anche sulla mappa e dalla pagina del ristorante si accede direttamente alla visualizzazione dell’itinerario. Poi, per condividere le proprie esperienze, basta registrarsi a Il mio account Michelin, che permette di:

  • scrivere un commento
  • caricare le proprie foto del ristorante
  • creare il taccuino d’indirizzi personale grazie ai Preferiti

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.