Il Mondiale XCAT al gran finale in Dubai

Si ritorna a vivere l’emozione del Mondiale XCAT: 15 team e 30 piloti stanno per tornare in acqua a sfidarsi nel campionato UIM Skydive Dubai XCAT World Series. La tappa conclusiva del Mondiale 2014 si svolgerà nelle acque di Dubai dall’11 al 13 dicembre.

Dopo un’impressionante en plein, con quattro vittorie su quattro gare, il team Emiratino Fazza di Arif Al Zaffein e Nadir Bin Hendi ha matematicamente conquistato il titolo. Un dominio impressionante, che li spingerà a cercare il risultato perfetto per coronare con la quinta vittoria consecutiva il loro terzo mondiale di fila. Ma gli altri team non staranno certo a guardare: ancora in palio il secondo e il terzo posto e la possibilità di centrare il primo successo stagionale.

Ad aggiungere importanza alla tappa, ci sarà il debutto ufficiale per i nuovi motori Mercury Racing. Dopo diversi test condotti da maggio scorso per la messa a punto, sarà proprio Fazza (ma solo nelle prove libere) a scendere in acqua spinta dalle nuove unità: si tratta di motori a quattro tempi turbocompressi da 350 CV ciascuno (in pratica i Mercury Verado con piedi appropriati per le competizioni, ndr), che permettono di ridurre consumi ed emissioni rispetto ai precedenti due tempi da 280 CV, oltre ad aumentare le prestazioni sia in accelerazione (per la maggiore coppia) sia in velocità (grazie alla potenza superiore).

I nuovi motori saranno disponibili anche per tutti gli altri team, sempre con il vincolo che non siano usati in gara ma solo nelle prove, in attesa della loro introduzione definitiva l’anno prossimo.
“L’adozione dei nuovi ed ecologici motori a quattro tempi segna una svolta notevole per il Campionato – ha dichiarato Saif Al Ketbi, Presidente della WPPA che organizza il Campionato -. Come promoter della Serie cerco sempre di migliorare il livello delle competizioni, sia scoprendo nuove e affascinanti località dove correre, sia offrendo nuove evoluzioni ai piloti e ai team. I motori a quattro tempi sono un altro grande passo avanti per tutti noi”.

L’evento avrà inizio giovedì 11 dicembre con le prove libere e il debutto dei nuovi motori, seguito dalla Pole Position venerdì 12. Il pomeriggio dello stesso giorno sarà la volta dell’adrenalinica gara stile drag-race ad eliminazione diretta, ovvero il Dubai Duty Free Speed Cat Run. Sabato 13, dopo un’altra sessione di prove libere, i 30 piloti di 10 nazionalità scenderanno in acqua per la gara conclusiva del campionato e l’assegnazione dei titoli iridati 2014.

Visita il sito XCAT

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.