Absolute Navetta 50, (leggermente più) piccolo è bello

Dopo la buona accoglienza della versione da 58 piedi, ecco l’Absolute Navetta 50, dove il cantiere italiano riesce a riproporre lo stesso fascino su una misura più compatta.

Al Boot di Düsseldorf c’è stata l’anteprima con i primi rendering che un messaggio lo lanciano molto chiaramente: chi aveva apprezzato la prima Absolute Navetta 58, non potrà che ammirare ancora di più questa Absolute Navetta 50 che in poco più di 15 metri (immaginiamo perché non c’era una scheda tecnica a confermarlo) ripropone lo stesso fascino e la massima espressione del gusto “made in Italy”.

Absolute-Navetta-50-salone-da-poppa

È vero che nei rendering è facile rendere tutto più bello, ma dopo aver ammirato la Navetta 58 possiamo essere tranquilli che tutto il fascino che traspare dei primi disegni lo ritroveremo anche sul modello minore. Perché è proprio il termine “minore” ad andargli stretto, va bene gli otto piedi in meno di lunghezza, ma poi l’abitabilità a bordo non è da meno del modello maggiore. L’Absolute Navetta 50 offre sul ponte inferiore ben tre cabine, con quella dell’armatore a centro barca e tutto baglio e quella Vip a prua con il letto doppio addossato alla murata di sinistra; infine per la terza coppia una soluzione a due cuccette singole sovrapposte comunque in un ambiente sempre abbastanza ampio. Due le toilette, entrambe con il box doccia separato, una in esclusiva per l’armatore e l’altra per le due cabine. A poppa è prevista anche la cabina del marinaio, forse inutile su un 50 piedi, ma immaginiamo pensata in funzione dei mercati emergenti, che spesso ricorrono all’equipaggio, e anche per il charter.

Absolute-Navetta-50-vip

Il ponte principale dell’Absolute Navetta 50 presenta un classico layout con plancia a dritta dotata di porta laterale, dinette a sinistra e cucina a poppavia di quest’ultima, quindi baricentrica con la seconda dinette che si può allestire in pozzetto, ben protetta dalla propaggine del fly.
Abbastanza nei canoni della tradizione anche l’arredo della controplancia con un’ampia area poppiera per il pram o per l’allestimento di un altro solarium oltre a quello canonico a prua; la dinette e il mobile cucina ben dimensionati fanno immaginare eccellenti pranzetti al sole, magari protetti dall’hartop rigido previsto come optional.
A questo punto non resta che aspettare l’originale e verificarlo in navigazione.

Visita il sito Absolute Yachts

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.