Aquabike world championship qatar

UIM-ABP Aquabike World Championship al via in Qatar

58 piloti provenienti da 18 Paesi sono pronti nelle acque della baia di Doha per le prime sessioni di prove ufficiali dell’UIM-ABP Aquabike World Championship.

Aquabike world championship qatar

La stagione 2105 del UIM-ABP Aquabike World Championship, è pronta ai nastri di partenza e sembra riproporre la sfida di sempre con i piloti francesi grandi protagonisti a contendersi il prima nella gara di apertura del campionato: il Gran Premio del Qatar. Quantomai ricco lo schieramento di partenza che vede al via 58 piloti provenienti da 18 Paesi, tra loro tanti campioni del mondo ma anche numerosi nuovi talenti.
Tutti i riflettori sono puntati sulle Runabout, dove il campione in carica Teddy Pons cercherà di conquistare la sua prima vittoria nel Grand Prix della capitale del Qatar, ma prima dovrà superare il suo connazionale Cyrille Lemoine, che qui ha vinto ne gli ultimi tre anni e che quest’anno si presenta con una nuova aquabike Yamaha, il primo cambio di casa dopo 19 anni di competizioni: “abbiamo avuto poco tempo per provare – ha dichiarato -, ma io sono fiducioso che il pacchetto Yamaha mi darà l’affidabilità e le prestazioni che cerco”.

Sia Pons, sia Lemoine dovranno affrontare ancora l’opposizione di Jeremy Perez che ha mancato di poco il titolo la scorsa stagione, mentre François Medori spera che il programma di sviluppo della sua Kawasaki sia finalmente giunto al termine dopo due anni di evoluzioni: “abbiamo lavorato sullo scafo e migliorato la sua gestione soprattutto in curva – ha detto -, abbiamo una buona accelerazione, ma ancora bisogna trovare un po’ di velocità”.
Il numero tre del mondo Lars Akerblom dalla Svezia e Andrzej Wisniewski dalla Polonia lanciano la sfida europea cercando di rompere il dominio francese, mentre l’assalto del Medio Oriente viene dal Campione del Mondo 2013, il kuwaitiano Youssef Al Abdulrazzaq. Agguerrita la pattuglia italiana che vede nelle acque di Doha i “soliti” Gianluca Santi Amantini, Alberto Monti e Marta Sorrentino.

Aquabike world championship qatar

Le prequalifiche, rese necessarie per selezionare i piloti che parteciperanno alle prove ufficiali, hanno visto primeggiare nel Gruppo 2 il rappresentante del Qatar Waleed Al Sharshani con 1:48.32 davanti connazionale Rashid Al Manai e al pilota del Kuwait Mohamad Burbayae. Il Gruppo 1 è stato invece dominato dall’altro kuwaitiano Yousef Al Abdulrazzaq che ha segnato il miglior tempo in 1:47.64, davanti al francese Jean-Baptiste Botti e al rappresentante del Qatar Mohamed Al Heidus.

Visita il sito Aquabike World Championship

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.