I nuovi Mercury Verado 350 su XCAT

Abbiamo provato per la prima volta i nuovi Mercury Verado 350 montati su un XCAT da diporto, saranno i motori della stagione 2016? Ecco il video!

I nuovi Mercury Verado 350 sono stati presentati a Dubai insieme ai “racer” Mercury Verado 400R  e presto pubblicheremo i test. Intanto però un’adrenalitica anteprima con i nuovi motori montati su un XCAT allestito però per il diporto, quindi con un pozzetto, ma come carena in tutto simile a quelli da competizione. Per la cronaca abbiamo toccato i 75 nodi!

Per chi ancora non lo sapesse, il Mercury Verado 350 è sviluppato su monoblocco a sei cilindri in linea di 2,6 litri e 24 valvole sovralimentato con un compressore volumetrico che proprio grazie alla cilindrata contenuta pesa molto meno (oltre 40 kg) dei suoi diretti rivali aspirati facendo fermare la bilancia a 303 kg. Nuovo è  il circuito di aspirazione pensato per meglio “catturare” aria fresca dall’esterno della calandra, così da rifornire direttamente ed efficacemente il compressore: il flusso dell’aria è più lineare grazie a un disegno più efficiente che crea meno turbolenze. Oltre a questo delle nuove aperture nel coperchio del volano permettono di dissipare più facilmente il calore del motore contribuendo a migliorarne l’efficienza e la durata. A ulteriore garanzia il “Knock Control” rileva le vibrazioni causate da eventuali detonazioni e interviene alterando i tempi di accensione ed evitare così rischi di rottura. Nuove piastre garantiscono che la maggiore potenza sia comunque abbinata a un elevato e sicuro controllo dell’imbarcazione, mentre un sistema di controllo sulla carica della batteria interviene sul motore a bassi regimi quando la tensione dell’accumulatore è troppo bassa, garantendo di avere sempre la potenza elettrica necessaria a mantenere un funzionamento sicuro. Completa anche la dotazioni di accessori: dalle “manette” a controllo digitale, sensibili ma anche sicure, al servosterzo elettroidraulico, vero campione di precisione ed efficienza; senza dimenticare il sistema Joystick e la strumentazione Vesselview, dei must ormai irrinunciabili.

Giusto per rinfrescare la memoria e ora godiamoci il video!

Visita il sito Mercury

 

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.