Anteprima 2015: Arcadia 100 con fly convertibile

Arcadia 100 è il nuovo modello di Arcadia Yachts: il primo scafo è già in costruzione e si caratterizza per un nuovo concetto di flybridge trasformabile in un terzo ponte coperto.

Con una lunghezza fuori tutto di 31,06 m, dei quali ben 29,19 m al galleggiamento, e un baglio di 7,75 m, Arcadia 100 si presenta con un nuovo concetto di flybridge trasformabile in un terzo ponte coperto, completamente chiuso e protetto dalle finestrature laterali che possono essere sollevate elettricamente fino a incontrare l’hardtop, esattamente come accade per le auto. Pertanto l’intero upper-deck diventa molto più flessibile e utilizzabile con qualsiasi condizione mete. Il terzo ponte è attrezzato con la timoneria, un salone con divani e tavolini, un wet-bar ed esternamente a poppa una terrazza solarium.

Arcadia-100_Sundeck-Fly

Arcadia 100 ha uno scafo semiplanante di tipo NPL, dall’inglese National Physical Laboratory dove sono stati condotti test per determinare la forma dello scafo e il miglior rapporto lunghezza/baglio in termini di efficienza idrodinamica. La carena, unita alla sovrastruttura particolarmente leggera, consente di ottenere prestazioni efficienti con potenza limitata, riducendo in maniera significativa il consumo di carburante. Arcadia 100, con due motori da 1.000 cv l’uno, può raggiungere i 18 nodi di velocità massima e una velocità di crociera di 16 nodi con un consumo di circa 230 l/h, ma alla velocità di 14 nodi questo valore scende a 150 l/h. Alla velocità di crociera economica di 8/10 nodi, ideale per la navigazione notturna e per le crociere a lungo raggio, il consumo scende ulteriormente a 50 litri/h.
Inoltre, celle fotovoltaiche di ultima generazione sono integrate tra la superficie esterna e quella interna dei pannelli vetrocamera montati nella maggior parte della sovrastruttura. Questo sistema avanzato ed ecologico fornisce potenza sufficiente per alimentare molte attrezzature e impianti elettrici, come frigoriferi, la circolazione dell’acqua, servizi igienici, luci e l’elettronica, mentre le batterie si ricaricano.

Arcadia-100-Render-Salone-Poppa

Il cantiere propone numerose varianti di layout interni, da quattro o cinque cabine, per soddisfare le esigenze della maggior parte degli armatori, garantendo il giusto comfort e adeguati livelli di privacy. Ovviamente è disponibile a sviluppare soluzioni d’interni totalmente custom per soddisfare le aspettative degli armatori su ogni modello Arcadia.
La versione standard dell’Arcadia 100 prevede a centro nave, sul ponte inferiore, la suite armatoriale sviluppata sull’intera larghezza dello scafo, con letto decentrato sulla dritta rivolto verso prora, alle spalle del quale si sviluppano il locale toilette con vasca, servizi e doppi lavandini, una dress room con attigua zona vanity; sulla sinistra è presente una zona relax con poltrone e tavolino.
A proravia troviamo due cabine doppie gemelle con bagni dedicati e infine la cabina vip a prua, dotata di letto matrimoniale, bagno riservato di ampie dimensioni e con locale toilette separato e zona vanity. Sul ponte principale il grande living, in collegamento diretto con il pozzetto, ospita sia il salone sia la zona pranzo, dando vita a un unico spazio, caratterizzato dalla trasparenza delle strutture verticali di cristallo e dai pannelli solari sul soffitto.

Visita il sito Arcadia Yachts

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.