La nautica italiana piange il Cavalier Gian Carlo Verga

Nel 1958 Gian Carlo Verga ha creato la Verga-Plast che con la sua innovativa tecnologia di stampaggio della plastica ha portato in barca migliaia di italiani.

Classe 1923, Gian Carlo Verga nel 1958 ha creato la Verga-Plast, azienda specializzata nello stampaggio di materie plastiche, la prima in Europa a termoformare barche di abs. La grande intuizione era proprio questa: introdurre un’innovativa tecnologia che ha consentito di produrre barche a prezzi più abbordabili e permettere a migliaia di appassionati di scoprire il piacere della navigazione.

Vergaplast_Delfino

Il merito era tutto di Giancarlo Verga, che oltre mezzo secolo fa ebbe l’intuizione di fondare un’azienda specializzata nello stampaggio di materie plastiche e giustamente si fregiava del merito di essere stato un vero e proprio pioniere nella nautica. Infatti, prima di sviluppare la sua originale tecnologia di stampaggio, nei primissimi anni Cinquanta aveva già iniziato a produrre piccole barche di vetroresina, per altro una tecnica per l’epoca pure innovativa. È stato però nel 1969 che, per primo in Europa, Giancarlo Verga arrivò a termoformare barche di abs con macchinari all’avanguardia da lui stesso realizzati. Questo nuovo procedimento diminuiva i tempi di realizzazione, incrementando la produzione rispetto alla vetroresina, consentendo di abbattere i costi e dando così l’opportunità a tanti italiani, e non solo, di acquistare una barca a un prezzo abbordabile.

Vergaplast_Tender-220

La mitica Larianella è stata la prima barca prodotta da Verga-Plast e oggi sono oltre 30 mila gli esemplari che navigano in tutto il mondo, un dato che da solo definisce la notorietà di un marchio che ha fatto della qualità e della professionalità il suo tratto distintivo. Ovviamente, accanto alla gamma di imbarcazioni, l’azienda di Lomazzo, in provincia di Como, ha sviluppato un altrettanto innovativo reparto dedicato allo stampaggio di pezzi industriali in termoformatura sottovuoto. Dai primi macchinari frutto dell’estro progettuale di Gian Carlo Verga si è passati a moderne attrezzature e Verga-Plast è partner di aziende di primaria importanza in ambito internazionale nella realizzazione di prototipi.
Merito di Gian Carlo Verga ma anche della seconda e terza generazione che ormai da parecchi anni lo aveva affiancato nella gestione dell’azienda: la figlia Franca, suo marito Roberto Bitturini e i nipoti Elisa e Stefano.
È a loro che spetta il compito di proseguire e sviluppare una tradizione familiare dove la personalità e la genialità del Cavalier Gian Carlo Verga saranno sempre stimolo e riferimento.

Visita il sito Verga-Plast

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.