Lomac GranTurismo 14.0X, un crocierista che sa regalare anche tanta adrenalina

Categorie: Gommoni
25 Gennaio 2024
Lomac GranTurismo 14.0X, un crocierista che sa regalare anche tanta adrenalina

Un gommone dalle linee futuribili che rinnova il vertice della gamma GT di Lomac. Linee tese, profilo aggressivo, tanta potenza, ma anche tanto spazio ben studiato per vivere a bordo.


Il Lomac GranTurismo 14.0X è la nuova ammiraglia della serie GranTurismo di Lomac, che è composta da gommoni cabinati fatti di stile e abitabilità.

Sempre disegnato da Federico Fiorentino, questo gommone è lungo 13,70 metri e si affianca al già esistente GT 14.0, ma alzando l’asticella della ricercatezza di design e della progettualità.

Il suo hardtop sinuoso ed estremamente aerodinamico poggia su un piano di coperta molto pulito e ordinato, che a sua volta è coronato da tubolari dal look tiratissimo.

Lomac GranTurismo 14.0X in navigazione.

Tutto questa fa del Lomac GT14.0X un gommone perfetto per correre in mare anche solo per il gusto di navigare a tutta velocità, ma pure un rib per godersi crociere prolungate su più giorni senza farsi mancare niente per vivere le giornate a bordo in pieno comfort.

Lomac GranTurismo 14.0X visto da poppa con tre fuoribordo Yamaha V8 da 450 cv.

Lomac GranTurismo 14.0X - Coperta

In coperta colpiscono piacevolmente le due aree prendisole di prua e di poppa, che appaiono davvero grandi, anzi quella di prua lo è in particolare.

Pozzetto.

A proposito di dimensioni abbondanti, il pozzetto presenta una dinette decisamente ampia e composta da due divani contrapposti con due tavolini separati nel mezzo, che possono essere uniti in un piano unico e poter apparecchiare per sei persone, ma anche otto posizionando due sedie amovibili a capotavola.

Dinette.

Subito a proravia c'è il mobile cucina con il suo piano di chiusura ed è inglobato nel blocco su cui sono incastonate le due poltrone di guida affacciate su una plancia di comando sufficientemente estesa per poter accogliere due grandi plotter più altri display e la strumentazione analogica.

Plancia di comando del Lomac GranTurismo 14.0X.

Anche il Lomac GranTurismo 14.0X può essere personalizzato col configuratore online. È sufficiente cliccare qui

Sportivi anche gli interni

Tenendo fede al concetto di GranTurismo, al suo interno il Lomac GT14.0X unisce l'indole sportiva a un'estetica ricercata, che mantiene sempre un tono di disinvoltura.

Cabina del Lomac GranTurismo 14.0X.
Letto prodiero.

A tanto spazio all'aperto corrispondo altrettanti ambienti interni di ampio respiro, che presentano una bella zona prodiera con un letto matrimoniale a tutto baglio attorniato da paratie con motivi grafici astratti e un'illuminazione con diverse colorazioni, per creare vari tipi di ambientazione.

Bagno del Lomac GranTurismo 14.0X.

Naturalmente non manca il locale toilette, che è altrettanto ben curato non solo nella funzionalità ma anche nell'estetica.

Quali motori per il Lomac GT 14.0X

Per quanto riguarda le prestazioni, chi cerca l’adrenalina apprezzerà la configurazione a tre motori fuoribordo da 450 cv, che è l'applicazione massima, mentre chi preferisce stare al di sotto di questa soglia, può contare sui 3 fuoribordo da 300 cv, che è l’equipaggiamento consigliato dal cantiere.

Lomac GranTurismo 14.0X in navigazione.

In tutti i casi si può sempre far affidamento su una carena studiata in CFD (fluido dinamica computazionale), che in fase progettuale simula il rendimento a tutte le andature, per ottenere linee di carena al massimo delle performance.


Leggi anche la nostra prova del Lomac GranTurismo 12.5 Cruiser


Scheda tecnica del Lomac GranTurismo 14.0X

Lunghezza f.t.13,70 m
Larghezza4,15 m
Diametro tubolari0,72 m
Camere d'aria8
Pressione di gonfiaggio0,20 bar
Dislocamento a vuoto5.800 kg
Portata persone16
Potenza max motori3x450 cv
Potenza consigliata motori3x400 cv
Omologazione CeB
Lomac GranTurismo 14.0X in navigazione.

Clicca qui per entrare nel sito ufficiale di Lomac


Condividilo a un amico

Claudio Russo

Inizia nella nautica, che poi lascia per fare esperienze in vari altri settori della comunicazione. Diventa giornalista e passa nella sfera dello sport, dove ha partecipato anche alla realizzazione di alcuni fra i primi siti d'informazione in ambito calcistico e delle Olimpiadi di Sydney 2000. Nel 2002 torna nella nautica come caporedattore di un mensile fino alla nuova sfida raccolta nel 2013 con BoatMag.
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

magnifiercrossmenu