Yamaha WaveRunner VX Cruiser, aquabike a tutto comfort

Eccomi in sella alla Yamaha WaveRunner VX Cruiser subito dopo la prima presa di contatto con la “entry level” V1 Sport, la differenza c’è e si sente.

Dopo il primo approccio con la V1 Sport già online su BoatMag, eccomi a cavallo della Yamaha WaveRunner VX Cruiser per il secondo test sulle acque del Lago Maggiore a Verbania. Per avere un quadro completo dell’offerta Yamaha rinvio all’articolo di presentazione pubblicato da BoatMag un mese fa e mi concentro sulla Yamaha WaveRunner VX Cruiser che costa poco più di 2 mila euro in più rispetto alla V1 Sport, ma già al primo impatto sembra segnare un discreto salto qualitativo, vediamo se è solo apparenza.

Yamaha-WaveRunner-VX-Cruiser_6

Ecco la Yamaha WaveRunner VX Cruiser

Yamaha WaveRunner VX Cruiser e V1 Sport una cosa in comune l’hanno ed è il nuovo motore TR-1 HO a tre cilindri da 1049 cc del 13% più potente rispetto al motore Yamaha MR-1 che va a sostituire; inoltre, è del 40% più compatto e del 20% più leggero, con ricadute anche sul peso complessivo della moto che scenda a 302 kg, ben 27 in meno del modello precedente. Ma sono tante le differenze che caratterizzano la Yamaha WaveRunner VX Cruiser: su tutte il Ride (Reverse Intuitive Deceleration Electronics) che permette di frenare o retrocedere agendo sulla leva in corrispondenza della manopola sinistra, mentre per accelerare si agisce sempre sulla leva a destra. A questo si aggiungono i sistemi elettronici Yamaha più evoluti che comprendono la funzione di controllo della trazione in retromarcia, la funzione Cruise-assist e la modalità No Wake; inoltre includono un sistema di sicurezza dotato di modalità Low-RPM e controllo a distanza.

RiDE system

Accelerazione esagerate sono promesse sulla Yamaha WaveRunner VX Cruiser dalla combinazione del sistema di pompaggio dell’acqua ad alta efficienza della propulsione con pompa a getto HyperFlow e della girante di acciaio inox. Inoltre, lo scafo è realizzato in NanoXcel, un materiale speciale sviluppato da Yamaha resistente e leggero.
Completano il tutto, una sella ergonomica a due posti, ma concepita per rendere confortevole la navigazione anche a tre persone, che ospita uno comodissimo vano situato sotto la parte posteriore, ideale per tenere all’asciutto gli oggetti più delicati; senza dimenticare, lo strumento LCD multifunzione e gli specchietti retrovisori doppi di grandi dimensioni. Infine, la plancetta posteriore allungata con i tappetini Hydro-Turf, gradino di risalita e il pratico e robusto gancio di traino.

Yamaha-WaveRunner-VX-Cruiser_1

Il test

I comandi sul manubrio della Yamaha WaveRunner VX Cruiser si presentano un po’ più complessi rispetto alla V1 Sport. Tralascio il sistema di controllo della velocità, un vero e proprio cruise control con i due tasti di aumento e riduzione della velocità e il No Wake mode per mantenere una velocità ridotta e costante nelle acque interne, per concentrarmi invece sul Ride che è di una efficienza davvero sorprendente, anche grazie alla deviazione del flusso sui lati che ne migliora la direzionalità in retromarcia, con un maggiore controllo e una riduzione dello spazio di arresto del 30% rispetto al deviatore tradizionale. Ma quello che più mi colpisce è l’intuitività del comando e la sua semplicità che trasmette subito la sensazione di avere tutto sotto controllo.

Così i 105 cv del motore TR-1 HO sono molto più sfruttabili, anche grazie alla maggiore stabilità (rispetto alla V1 Sport) che la Yamaha WaveRunner VX Cruiser trasmette, superare i 40 nodi diventa più semplice e anche le virate le riesco ad affrontare con maggiore determinazione. Il Lago Maggiore resta sempre agitato e questo mi permette di fare un confronto diretto con la precedente prova della V1 Sport: la differenza di prezzo è davvero insignificante rispetto al gap nelle prestazioni, ma soprattutto alla sensazione di controllo che la Yamaha WaveRunner VX Cruiser offre al confronto del modello inferiore. Se dovessi scegliere credo proprio che questa sarebbe la mia aquabike, ma adesso è il momento di provare la versione HO da 180 cv…

Yamaha-WaveRunner-VX-Cruiser_8

I numeri della Yamaha WaveRunner VX Cruiser

  • Motore …………………… 3 cilindri, 4 tempi sovralimentato
  • Cilindrata ………………… cc 1.049
  • Serbatoio carburante …… l 70
  • Lunghezza ……………… m 3,35
  • Larghezza ……………… m 1,22
  • Altezza ………………… m 1,19
  • Peso a secco …………… kg 302
  • Capienza gavoni ……… l 93
  • Portata persone ………… 1-3

Prezzo

  • Yamaha WaveRunner V1 Sport ………… da 12.950 euro, Iva compresa

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.