Mercury FourStroke SeaPro-40-60 cv.

Dal Boot di Düsseldorf, i nuovi Mercury FourStroke SeaPro di 40 e 60 cv

La casa americana ha annunciato il lancio dei suoi due nuovi fuoribordo Mercury FourStroke SeaPro di 40 e 60 cv per impieghi professionali.

Sono stati progettati per durare più a lungo mantenendo la potenza e le prestazioni ai massimi livelli i nuovi Mercury FourStroke SeaPro di 40 e 60 cv, pensati quindi per applicazioni che richiedono un utilizzo prolungato e per resistere agli ambienti salmastri più ostili.

Mercury FourStroke SeaPro 40 e 60 cv per i professionisti

I nuovi motori Mercury FourStroke SeaPro di 40 e 60 cv, grazie alla cilindrata elevata e al peso contenuto, garantiscono prestazioni adeguate alle applicazioni commerciali e durano tre volte più a lungo rispetto ai motori da diporto. Tra le migliorie studiate dalla casa americana per incrementarne la durata e l’affidabilità, ricordiamo la pompa di alimentazione per applicazioni commerciali, i sistemi di tenuta dei magneti del volano, supporti superiori più robusti, termostato di acciaio inox e il pistone del trim a gas (su alcuni modelli).

“Gli ultimi modelli Mercury FourStroke SeaPro 40 e 60 cv sottolineano in nostro impegno per sviluppare motori a quattro tempi più longevi e affidabili per applicazioni commerciali – ha dichiarato Marty Bass, Vice Presidente di Mercury Category Management -. Con la gamma SeaPro non abbiamo semplicemente ricalibrato prodotti già esistenti, bensì abbiamo introdotto aggiornamenti per migliorare durata e prestazioni, testandoli per verificarne la resistenza negli ambienti più ostili. Inoltre, questi motori sono stati progettati per agevolare la manutenzione e garantiscono l’eccellente risparmio di carburante tipico della tecnologia Mercury FourStroke”.

Oltre al processo di verniciatura multifase esclusivo, la dotazione di serie dei Mercury FourStroke SeaPro di 40 e 60 cv comprende un alloggiamento dell’albero di trasmissione anodizzato che protegge ulteriormente dalla corrosione e migliora le prestazioni e la longevità negli ambienti salmastri più impegnativi. Di serie è previsto inoltre il Command Thrust, ovvero il piede maggiorato di Mercury la cui maggiore “presa” in acqua garantisce un miglior controllo dell’imbarcazione. La combinazione del “torpedo” più largo con un’elica dal diametro più ampio consente di far planare più facilmente un’imbarcazione pesante e di mantenerla in planata a velocità inferiori. Il drenaggio dell’olio del piede si trova all’interno del “torpedo”, il che agevola ulteriormente il cambio olio. Tutti i modelli SeaPro sono coperti da una garanzia più estesa rispetto ai motori standard e possono contare sulla qualificata rete di assistenza Mercury.

I motori Mercury FourStroke SeaPro sono compatibili al 100% con i dispositivi Smartcraft, comprese le funzionalità di gestione dell’autonomia e della velocità e la loro dotazione comprende filtro di separazione acqua/carburante, tachimetri SC1000 SystemTach e barra Big Tiller (su determinati modelli) così da offrire un pacchetto completo a chi ne fa un uso professionale. Infine, la grafica dei Mercury FourStroke SeaPro conferisce a questa famiglia di motori una forte identità:i nuovi motori Mercury FourStroke SeaPro da 40 e 60 cv si uniscono ai modelli da 75, 90, 115 e 150 cv lanciati nel 2015 e saranno disponibili in tutto il mondo a partire da metà 2016.

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.