Scanner Envy 710

Scanner Envy 710, la pietra miliare

Lo Scanner Envy 710 è un modello storico del cantiere italiano che qui ha sviluppato tutte le sue originali soluzioni stilistiche.

Ci sono scafi che nascono predestinati e certamente lo Scanner Envy 710 è uno di questi: per le misure che lo rendono esclusivo ma anche abbordabile per un’ampia fascia di diportisti, senza dimenticare l’originalità delle linee, autentico marchio di fabbrica di Scanner, e le ampie possibilità di personalizzazione.

Scanner Envy 710

Scanner Envy 710, storico e all’avanguardia

Quando il suo designer Donato Montemitro ha concepito questo Scanner Envy 710 aveva bene in mente l’idea di creare un gommone che segnasse un passo avanti rispetto a tutta l’offerta dell’epoca, ma che costituisse anche un preciso riferimento per gli sviluppi stilistici futuri del cantiere. Così è nato lo Scanner Envy 710, che lo scorso anno è stato oggetto di un ulteriore intervento di restyling a voler sottolineare la volontà di mantenerlo un riferimento per tutta la gamma.

Caratteristica saliente dello Scanner Envy 710, e di tutta l’offerta Scanner, è di essere un gommone “diverso”. Infatti, la scocca di vetroresina combinata con i più tradizionali tubolari donano all’assieme un’estetica, ma anche una fruibilità nell’utilizzo, uniche. Nulla in comune con le linee classiche di un gommone, ma tutti i vantaggi in navigazione garantiti dai tubolari, in termini di tenuta di mare e comfort di navigazione. A questo si aggiunge l’elevata personalizzazione che il cantiere garantisce su ogni modello, sviluppato in stretta collaborazione con il futuro armatore, a cominciare dalla scelta della motorizzazione che può essere indifferentemente entrobordo o entrofuoribordo.

Scanner Envy 710

Una cura nel design che si evidenzia anche nei singoli particolari. A cominciare dalla bella consolle centrale con seduta singola, così da lasciare agio alla zona poppiera caratterizzata da un divanetto a U e spazio ai due passavanti che permettono di accedere al solarium prodiero. La dinette è prevista a prua sfruttando il piano del prendisole ma, come si diceva, le possibilità di personalizzazione sono infinite. Per esempio, la zona poppiera cambierà se si opterà, come per il modello fotografato da Sergio Airoldi (esposto al recente NavigaMi dove ha suscitato grande interesse), per una motorizzazione entrofuoribordo (in questo caso Volvo Penta V8 da 270 cv, ma sono disponibili anche tutti i motori MerCruiser), oppure fuoribordo dove alla bella spiaggetta poppiera si sostituiranno due plancette laterali. Quasi inutile sottolineare la qualità dei materiali e la cura della loro lavorazione… stiamo parlando di uno Scanner!

Ti piacciono gli Scanner? Vai a leggere anche la presentazione dello Scanner Envy 860 Touring

Scanner Envy 710

I numeri dello Scanner Envy 710

  • Lunghezza ft ………………. m 7,07
  • Larghezza …………………… m 2,82
  • Diametro tubolari ………….. cm 282
  • N. compartimenti ………….. 6
  • Motorizzazione max ……… 300 cv
  • Passeggeri ………………….. 14
  • Designer ……………………… Montemitro Design

Manchette-Newsletter-BoatMag

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.