Anteprima 2017: Monte Carlo 6S, il nuovo “demi fly”

Piace sempre di più la soluzione del fly piccolo e profilato e anche l’ammiraglia Monte Carlo 6S la propone con un eccellente risultato estetico.

Debutto al Cannes Yacht Festival per il nuovo Monte Carlo 6S che segna quella che possiamo già definire come una nuova tendenza. Prende infatti sempre più piede la voglia di non rinunciare né al fly né alla linea sportiva e al tettuccio apribile sulla plancia coperta. Antesignana è stata proprio Beneteau con la sua gamma premium Monte Carlo e quindi non sorprende che questa soluzione sia stata estesa anche all’ammiraglia.

Monte-Carlo_MC6S_3

Monte Carlo 6S, premium in tutto

La gamma Monte Carlo di Beneteau ha definitivamente acquisito il nome completo (all’origine c’erano solo le iniziali MC) a sottolineare che il “distacco” dagli esclusivi Monte Carlo Yacht si va sempre più assottigliando. Proprio al Monte Carlo 6S, come in precedenza al più tradizionale modello con fly Monte Carlo 6, ammiraglia della gamma premium del cantiere francese, è stato affidato il compito di ridurre ulteriormente questo gap. I richiami e le similitudini tra le due serie di yacht sono sempre di più, a cominciare dal grande oblò sulla fiancata e al contenuto slancio di prua.

Sul Monte Carlo 6S si aggiunge la linea profilata della tuga, complice il fly ridotto nelle dimensioni, ma non per questo meno abitabile, con un’ampia e accogliente dinette. A pruavia c’è così lo spazio per il tettuccio apribile, a dare aria e luce alla plancia coperta e al quadrato. Le misure sono identiche al modello con fly: 18,35 m di lunghezza fuori tutto per una larghezza di 4,88 m e un dislocamento di quasi 20 t. la motorizzazione è affidata a una coppia di Cummins da 600 cv l’uno con trasmissioni Zeus che dovrebbero garantire significativi risparmi sui consumi di carburante, stimati dal cantiere in circa il 30%. La velocità di punta è di 28 nodi.

Monte-Carlo_MC6S_2

Il ponte principale prevede una continuità tra pozzetto e quadrato con la cucina a fare da “cuscinetto” tra le due zone. La plancia di comando è in posizione centrale a pruavia del living che propone due soluzioni di layout. Così come due alternative sono proposte per il ponte inferiore: la cabina dell’armatore è sempre a centro barca a tutto baglio e quella vip a prua, ma si può scegliere tra un salottino o una terza cabina.

Vai a leggere la nostra prova in mare del Monte Carlo 6
Manchette-Articolo-Mercury

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.