Volvo Penta Interceptor System, aumenta l’offerta, si riducono le dimensioni

Volvo Penta Interceptor System è ora disponibile per una più ampia gamma di imbarcazioni, con un software affinato e modelli da 300 a 1050 millimetri.

Con due nuovi modelli, i più piccoli che misurano 300 e 450 mm, Volvo Penta Interceptor System è ora disponibile in sei taglie, fino a 1.050 millimetri. L’ampliamento della gamma consente il suo utilizzo anche alle piccole barche con due motori da quattro litri e, crescendo, fino a imbarcazioni di grandi dimensioni. Le nuove appendici possono anche essere montate insieme (per esempio, 450 millimetri e 1.050 millimetri per creare un Interceptor di 1500 millimetri) in modo da offrire una quantità di opzioni virtualmente illimitata.

volvo-penta_interceptor-system_1

Volvo Penta Interceptor System in sei modelli

Quando l’Interceptor è inserito, le appendici interferiscono verticalmente con l’acqua creando una pressione idrodinamica che produce portanza a poppa, così la barca può accelerare uniformemente fino alla planata. Il risultato è un minore attrito con l’acqua e quindi meno carburante necessario per portare e mantenere la barca in assetto.

Volvo Penta Interceptor System 300-1050 è anche dotato di un nuovo software disponibile in tre versioni:

  • Manual (di serie) dove le funzioni di regolazione sono comandate dall’operatore.
  • Auto trim and list (optional) che compensa continuamente il trim e lo sbandamento, ottimizzando l’assetto e quindi le prestazioni.
  • Auto, trim, list and coordinated turn (optional) per il controllo automatico dell’angolo di sbandamento durante la virata, in aggiunta all’ottimizzazione delle funzioni di correzione del trim a sbandamento. Così la barca effettua la virata rapidamente e rimanendo in assetto, per una visibilità e un comfort ottimali.

Volvo Penta Interceptor System è integrato con l’Electronic Vessel Control (EVC) per facilitare il funzionamento e il monitoraggio dei parametri di navigazione. Gli automatismi funzionano integrando i dati di GPS, angolo di barra, dati del motore, sensore giroscopico e accelerometro.
Inoltre, gli Interceptor sono realizzati con materiali compositi a prova di corrosione e una modalità di autopulizia per ridurre al minimo la crescita di vegetazione marina. Il montaggio aftermarket è possibile, sia delle lame sia dei comandi e hardware aggiuntivi. Le opzioni automatiche possono essere interrotte manualmente in ogni momento e gli Interceptor rientrano quando i motori sono spenti.

Conosci le altre novità Volvo Penta per navigare più facile

Manchette-Newsletter-BoatMag

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.