Mercury VesselView 502 e 702, il display multifunzione si evolve

Due nuovi modelli con il Mercury VesselView 502 e 702 che segnano un’ulteriore evoluzione, per avere sempre sotto controllo la gestione del proprio motore.

Lanciando il suo sistema di gestione di bordo VesselView, Mercury Marine permise al driver di avere in tempo reale i dati relativi alle prestazioni del motore e dell’imbarcazione. Oggi è stato fatto un ulteriore passo avanti con la commercializzazione di due nuovi display multifunzione ancora più all’avanguardia: Mercury VesselView 502 e 702.

mercury_vesselview502_r_prof

Mercury VesselView 502 e 702, tutto sotto controllo

Il nuovo Mercury VesselView 502 (nella foto qui sopra, le altre si riferiscono al modello 702) presenta un display widescreen da 5” in alta definizione con rapporto 16:9. La sua interfaccia con schermo multitouch è priva di pulsanti (gli utenti possono comunque optare per un’interfaccia di controllo remoto con display dotato di manopola graduata e pulsanti) e sullo schermo è possibile visualizzare dati relativi a un massimo di quattro motori. Mercury. VesselView 502 è in grado di interfacciarsi con sonar a banda larga dotati di Chirp, DownScan Imaging e plotter cartografici completi di ogni funzionalità (gli operatori dovranno acquistare le mappe dettagliate della propria regione di navigazione). Nella parte posteriore dell’unità è presente uno slot per scheda Micro SD, è dotato di GPS ad alta velocità da 10 Hz, WiFi, Bluetooth ed è abilitato per il funzionamento con tecnologia cloud GoFree.

mercury_vesselview702_l_prof

Il Mercury VesselView 702 è dotato di un display widescreen da 7” ad alta definizione con rapporto 16:9. Il suo schermo multitouch è completo di tastiera e manopola graduata e sullo schermo è possibile visualizzare dati relativi a un massimo di quattro motori; inoltre, ci sono due ingressi video e uno slot per scheda Micro SD. Grazie a una connessione Ethernet, Mercury VesselView 702 è in grado di interfacciarsi con radar e sonar e comprende una funzione di condivisione delle mappe (un’unica scheda per più dispositivi). Il Mercury VesselView 702 è inoltre dotato di GPS interno e plotter cartografico completo di ogni funzionalità (gli operatori dovranno acquistare le mappe dettagliate della propria regione di navigazione). Il kit comprende anche un modulo WiFi GoFree.

Entrambi i nuovi display multifunzione Mercury VesselView sono compatibili con NMEA 2000 e in grado di interfacciarsi con AIS (Automatic Identification System – sistema di identificazione automatica), commutatori digitali C-Zone e interfacce audio da Fusion Link o Sonic Hub. Periodicamente sul GoFree Store verranno rilasciati aggiornamenti del software, scaricabili via WiFi.

Vai a vedere com’era la prima generazione dei Mercury VesselView

 

Manchette-Articolo-Mercury

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.