Video: l’esperto consiglia sul rimessaggio invernale dei motori fuoribordo

I consigli, ma soprattutto le raccomandazioni per ritrovare in primavera un motore ancora in efficienza. Ecco in questo video cosa consiglia l’esperto di motori sul rimessaggio invernale dei fuoribordo. 

L’estate è finita già da un po’ ma, complice un clima temperato ormai anche in autunno inoltrato (almeno, nella maggior parte delle coste italiane), la stagione nautica si allunga sempre di più.

È questo dunque ancora per molti diportisti il periodo in cui mettere a riposo la barca per cominciare ad alzare lo sguardo verso le montagne innevate e andarsene a sciare.

Ma se in primavera volete ritrovare un motore nello stesso stato ed efficienza in cui lo avete lasciato prima dell’inverno, serve una corretta preparazione alla stagione fredda e alcuni accorgimenti, che Marco Massola, Responsabile Service Marine di Suzuki Italia, fornisce in questo video.

Per esempio, sapete a quale tipo di problemi si può andare in contro se a fine stagione si mette semplicemente il motore a riposo rimandando la rigenerazione alla ripartenza della stagione successiva?

E una volta fatta la manutenzione di fine stagione, quali accorgimenti ognuno può adottare durante l’inverno per preservare al meglio il proprio motore? Come deve comportarsi chi tiene il motore in acqua rispetto a chi lo tiene al coperto?

L’esperto in materia di motori fuoribordo, che abbiamo incontrato presso la sede di Nauty Sport, concessionaria Suzuki a Buccinasco (Mi), ci ha risposto ed ecco i suoi consigli.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.