Salpa al Salone Nautico di Puglia, la nautica protagonista del rilancio turistico

Al Salone Nautico di Puglia, in svolgimento fino a domenica 2 aprile alla Fiera del Levante di Bari, Nautica Salpa espone le sue barche più popolari.

La fiera che non ti aspetti, passata quasi sotto silenzio sui media nazionali, la 15° edizione del Salone Nautico di Puglia è in pieno svolgimento presso i padiglioni della Fiera del Levante di Bari e, almeno dalle dichiarazioni dei diversi rappresentanti delle istituzioni che sono intervenuti alla cerimonia di inaugurazione, vuole recitare un ruolo di primo piano nello sviluppo turistico della regione. La nautica rappresenta per la Puglia un doppio canale di crescita: “Vogliamo puntare sulla nautica sia dal punto di vista industriale sia da quello turistico – ha affermato l’Assessore regionale allo Sviluppo economico e al turismo Loredana Capone -, perché la fascia di attrazione della Puglia non si limita al mare. Il porto non è solo un approdo, ma diventa un hub industriale, commerciale e turistico. La nautica da diporto deve crescere, c’è molta aspettativa da questo settore e molta fiducia”.

Salpa presente con quattro modelli

Su queste premesse e dopo gli eccellenti riscontri avuti dalla partecipazione al NauticSud (altro salone meridionale che ha dato chiari segnali di ripresa per tutto il settore), Nautica Salpa è calata in forze anche a Bari proponendo alcuni autentici must della sua produzione. A cominciare dal gommone Grand Soleil 23 che, presentato lo scorso anno a Genova, ha subito conosciuto un ottimo riscontro commerciale anche grazie alle sue indubbie doti nautiche, ben evidenziate nella prova che BoatMag ha effettuato in anteprima. In sette metri sono state proposte molte soluzioni tipiche di modelli di dimensioni maggiori e anche questo ne ha decretato il successo.

L’ammiraglia dello stand era però il Salpa Laver 38x, pure già provato da BoatMag, che ha il pregio della grande abitabilità senza dover essere immatricolato, restando infatti sotto i fatidici 10 metri di lunghezza. Nonostante questo, riesce a offrire due cabine, entrambe dotato di bagno, con due letti doppi degni di questo nome, oltre a una grande pozzetto ben protetto dal soft top che lo trasforma in un attimo in un open a tutti gli effetti.

Grande attenzione anche per il più compatto Salpa Laver 23x (provato da BoatMag sia nella versione entrobordo sia fuoribordo): 7,60 metri di grande abitabilità, grazie alle nuove linee di carena “allargate” che gli conferiscono pure una grande stabilità di forma, il tutto proposto a un prezzo davvero interessante. Interessante ma mai abbordabile quanto il piccolo S570, un open che promette di portare la nautica davvero alla portata di tutti. Uno degli obiettivi della rassegna pugliese.

 

Manchette-Articolo-Mercury

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.