ISA Alloy 43: venduto un inedito 43 metri tutto di alluminio

La costruzione era appena iniziata nel cantiere ISA Yachts di Ancona ed è già stato venduto il nuovo superyacht ISA Alloy 43, tutto di lega leggera.

Il progetto ISA Alloy 43 è stato disegnato da Luca Dini, sia per gli esterni sia per gli interni, e si tratta della prima unità di una nuova gamma semidislocante di alluminio, votata al lusso e al massimo comfort in crociera, ma che garantirà, al contempo, un assoluto livello di efficienza. Attualmente in costruzione presso il cantiere ISA Yachts di Ancona, ISA Alloy 43 sarà consegnato al suo armatore nel 2019.

ISA Alloy 43, cinque cabine e beach club
Il layout prevede cinque cabine con la suite armatoriale sul ponte principale, mentre un beach club di grandi dimensioni permetterà agli ospiti di stare a stretto contatto con il mare, anche grazie allo specchio di poppa in grado di ruotare fino a toccare la superficie dell’acqua. La lunghezza di 43 metri e il baglio di 8,10 metri si accompagnano ad un altro dato saliente che è il pescaggio, ridotto a soli 2,3 metri, che permetterà di raggiungere baie marine con bassi fondali.
ISA Alloy 43 sarà motorizzato con due MTU da 2.000 cv, in grado di spingere il superyacht fino a 20 nodi di velocità massima e garantire una confortevole andatura di crociera a 18 nodi. Riducendo la velocità a 12 nodi l’autonomia calcolata supererà facilmente le 3.500 miglia nautiche.

superyacht a carena
semidislocante

che mira al miglior mix
tra performance e comfort

“Siamo orgogliosi di aver iniziato la costruzione di questa nuova unità – ha dichiarato Giuseppe Palumbo, CEO di ISA Yachts -, la capostipite di una nuova linea ISA che amplia la nostra offerta pur mantenendo gli elementi caratteristici che hanno contraddistinto tutti i 33 modelli consegnati da ISA Yachts fino ad oggi”.
“Siamo estremamente soddisfatti di aver venduto questo nuovo yacht ad un armatore davvero appassionato che ha posseduto già diverse altre barche. Non vediamo l’ora di ammirarlo presto in acqua”, aggiunge Francesco Carbone, General Manager di ISA Yachts.
Per Gianpaolo Lapenna, Project & Product Executive Director di ISA Yachts, “Questo superyacht a carena semidislocante mira al miglior mix tra performance e comfort con un focus particolare sulla riduzione dei rumori e delle vibrazioni richiesta dall’armatore sin dal primo momento”.

Guarda la gallery di ISA Sport 120 al debutto a Cannes

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.