Clear Italian Design, il coraggio di osare

Il cantiere Clear è Giuseppe Messinese, spirito creativo in grado di dare alle sue barche un design originale, ma non per questo poco funzionale, anzi.

Il vulcanico Giuseppe Messinese è un innovatore per natura. Così mentre gli altri pensano a nuove soluzioni lui le realizza, forte del suo cantiere dove stampa direttamente i suoi modelli in infusione da molti anni. Quando competenza tecnica e creatività vanno a braccetto, il risultato non può che meritare grande attenzione, come per esempio per il Clear Libra Cabin nella versione entrofuoribordo esposto a Genova, che ha incuriosito molti con quelle due sdraio sulla plancetta di poppa.

Clear Libra, Cabin e Open per accontentare tutti

Diamo la precedenza a questo modello di 7,50 metri perché l’originale allestimento della poppa, oltre che la colorazione un po’ inusuale, avranno certamente creato un po’ di curiosità nei visitatori della fiera. La soluzione è nata durante l’allestimento della versione entrofuoribordo, quando il pozzetto dei fuoribordo aveva lasciato spazio alla grande plancetta e, contemporaneamente, il volume del vano motore offriva un appoggio ideale alle due sdraio, che hanno quindi completato la dotazione della zona poppiera. Le linee sinuose del Clear Libra Cabin completano l’originale ma riuscito disegno di questa barca, che richiede una motorizzazione massima di 350 cv e propone un interessante soluzione a poppa per il prendisole anche nella versione fuoribordo. Proseguendo verso prua si può apprezzare la bella plancia e l’accogliente solarium prodiero, che comunque lascia spazio sottocoperta per una comoda cabina dalla volumetria inaspettata con due posti letto veri.

Non avete bisogno della cabina? Ecco pronta la versione Clear Libra Open, stesse misure ma un layout che privilegia gli spazi aperti con due prendisole che, sia a poppa che a prua, si trasformano rapidamente in altrettante dinette. Nel complesso una barca più vicina ai canoni conosciuti, ma pur sempre caratterizzata da una costruzione impeccabile e da eccellenti finiture.

Completano l’offerta, Aries di 6,15 metri nelle versioni Open e Cabin, così come nel doppio allestimento è Aquarius di 6,99 metri, tutti proposti per motorizzazioni fuoribordo. Sopra, in termini di lunghezza, al già citato Libra si colloca invece Taurus di 9,20 metri, dove le dimensioni permettono di sfruttare al meglio sia gli spazi aperti sia la volumetria della cabina decisamente abitabile; in questo caso si può scegliere tra motorizzazioni fuoribordo o entrofuoribordo.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.