Novità 2019: arriva il Sunshine Cinque Otto Cinque, entry level della gamma

E’ progettato da Alessandro Chessa e affianca i due modelli più grandi: il primo progetto totalmente inedito del Cantiere si chiama Sunshine Cinque Otto Cinque.

Il 2019 segnerà un’altra tappa nella crescita di Sunshine Boats: dopo il debutto del Sette Quattro Cinque al Salone di Cannes 2017, quello di Genova 2018 è stato il momento del Cinque Otto Cinque (seppure solo in anteprima con alcuni rendering), che si affiancherà appunto al Sette Quattro Cinque e al più grande Sei Otto Zero.

Punto primo: prestazioni

Primo modello completamente nuovo del Cantiere, il Sunshine Cinque Otto Cinque è stato progettato da Akes Design, ovvero Alessandro Chessa che è un nome già molto conosciuto nel settore (suo è il progetto, fra l’altro, della gamma di gommoni con scafo in alluminio LTN).

Fra le peculiarità tecniche
ci sarà la carena a geometria
variabile con singolo step e due
pattini di sostentamento per piano

L’intenzione di Sunshine Boats è quella di offrire un entry level, seppure mantenendo inalterate le proprie vocazioni. Il 585 racchiude anni di esperienza nel diporto e passione per i rib, alla scopo di creare un gommone senza compromessi: addirittura il Cantiere afferma di volerne fare un punto di riferimento nel segmento.


Fra le peculiarità tecniche ci sarà la carena a geometria variabile con singolo step per il miglior equilibrio trasversale e longitudinale e un assetto orizzontale con bassa resistenza, e due pattini di sostentamento per piano.
Anche con motori senza patente, ideali per i clienti italiani e per il mercato del noleggio, le prestazioni velocistiche e soprattutto le qualità marine su mare formato ambiscono ai vertici della categoria grazie ad una carena progettata specificamente per questo.

In coperta, il prendisole di prua nasconde un gavone fra i più grandi della categoria (lo verificheremo alla presentazione). Essendo completamente pontato, non richiede prolunghe prendisole che in meno di sei metri sono scomode da riporre quando smontate. La consolle ospita due persone che possono contare sull’appoggio del poggiareni per dare stabilità anche nelle navigazioni impegnative. Dietro di questo, una seduta contrapposta si unisce al divano di poppa e crea una zona pranzo allestibile con un tavolino. Reclinando lo schienale del divano di poppa e aggiungendo un supporto si ottiene un secondo prendisole, con eventuale copertura offerta dal tendalino.


Come nei modelli più grandi, le plancette di poppa integrate, in continuità con l’area del pozzetto motore, agevolano la discesa in mare e le manovre a bordo, dando quella sensazione da battello di categoria superiore.
Il Sunshine Cinque Otto Cinque offrirà la scelta fra serbatoio carburante in polietilene o in inox per un’autonomia dichiarata superiore alle 150 miglia, mentre sul musone in vetroresina si potrà montare un verricello elettrico incassato. Il Cantiere inoltre dichiara che per peso e dimensioni sarà facile trasportarlo sul carrello, anche gonfio.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.