Jeanneau Leader 30 OB, con i fuoribordo è divertimento puro

Può un tranquillo cruiser come lo Jeanneau Leader 30 OB trasformarsi in un motoscafo veloce, versatile e divertente? Certo, con due Yamaha F200 a poppa!

L’utilizzo dei fuoribordo su scafi pensati più per la crociera che per le veloci navigazioni diurne è una tendenza che sta prendendo sempre più piede. Recentemente ho provato il Parker Monaco, un cabinato di 11 metri con due fuoribordo da 300 cv, non mi sorprende quindi che Jeanneau abbia proposto questo nove metri anche con una doppia motorizzazione fuoribordo invece degli usuali entrofuoribordo. Si tratta di capire quanto il “trapianto” sia riuscito e vado subito a verificarlo su un mare che promette di non fare sconti: onda lunga e molto pronunciata che metterebbe in difficoltà anche barche più grandi.

Jeanneau Leader 30 OB con due Yamaha F200, il test

I due quattro cilindri giapponesi di 2,8 litri per un totale di 400 cv sono dotati di due eliche da 14” e subito promettono di garantire allo Jeanneau Leader 30 quello sprint che serve per affrontare le onde fuori dal porto. Quello che sulla carta avevo ipotizzato viene puntualmente confermato con un’eccellente spunto come si superano i 4 mila giri e si entra in planata. La reattività dei due Yamaha permette di rispondere sempre prontamente alle difficoltà create dalla navigazione con questo mare e già il fatto che riusciamo a raggiungere i 5900 giri, in pratica il massimo regime, conferma che il connubio barca/motori è perfettamente riuscito.

I 36 nodi di velocità di punta sono un eccellente dato e immaginiamo che avvicinarsi ai 40 nodi non sia difficile in condizioni più favorevoli. Ma non dimentichiamoci che siamo su una barca da crociera e quindi direi che ci si può accontentare, al punto che non rilevo l’accelerazione ma piuttosto il limite di planata, che è fissato a 4 mila giri e 18 nodi consumando 57 l/h, un po’ alto. Tanto vale quindi salire tra i 4500 e i 5000 giri, navigando tra i 25 e i 30 nodi consumando tra i 60 e poco più 70 l/h, ma a ben altra velocità.

Anche se non è il suo “mestiere”, il Jeanneau Leader 30 si destreggia bene sullo onde pure a queste andature e quasi fa dimenticare di essere, almeno nelle intenzioni, una tranquilla barca da crociera. Al punto che ipotizzare di poterla usare anche per sport acquatici come lo sci nautico o lo wakesurfing non è un’idea irrealizzabile, ma anzi l’opportunità di ampliare ulteriormente le possibilità di utilizzo di questa barca. Infatti, la maneggevolezza è eccellente e così pure la reazioni a tutti i repentini cambi di direzione. In altre parole lo Jeanneau Leader 30 con i due Yamaha F200 guadagna in versatilità senza nulla togliere alla sua vocazione crocieristica.

  

Jeanneau Leader 30 OB, a bordo

Cosa perde e cosa guadagna in termini di abitabilità lo Jeanneau Leader 30 con motorizzazione fuoribordo? Presto detto: perde la spiaggetta di poppa (comunque sostituita da due ben dimensionate plancette) e guadagna in versatilità e brio, oltre a un grande gavone al posto della sala motori. Se consideriamo che i prezzi sono abbastanza allineati, a questo punto i gusti dell’armatore diventano determinanti. Ma se posso esprimere una preferenza io sceglierei la versione fuoribordo.

 

Per il resto non si può che apprezzare il razionale layout che risponde a tutte le possibili esigenze che si possono immaginare nella vita a bordo. In pozzetto, dinette trasformabile con chaise longue a sinistra, plancia completa a dritta con a poppavia un piccolo lavello con piano di lavoro. Non proprio praticissimo l’accesso al prendisole prodiero, ma la robusta battagliola aiuta.

Gli interni sorprendono per calore e abitabilità. In una crociera di coppia, la dinette coperta potrebbe anche essere sempre allestita, lasciando alla cuccetta doppia della cabina a centro barca la zona notte. Ben dimensionato compatibilmente con le dimensioni della barca il bagno, mentre la qualità dei materiali e la loro lavorazione rende tutto l’ambiente ancora più accogliente.

  

I numeri del Jeanneau Leader 30 OB

  • Lunghezza ft ……………………… m 9,34
  • Lunghezza scafo ………………… m 7,76
  • Larghezza …………………………… m 2,98
  • Immersione ………………………… m 0,60
  • Dislocamento ……………………… kg 4.150
  • Motorizzazione …………………… Yamaha V8 F350 2×350 cv
  • Serbatoio carburante ………… l 600
  • Serbatoio acqua ………………… l 100
  • Portata persone ………………… 7-9
  • Omologazione CE ……………… B-C

Prestazioni

  • 600 giri ………………… 2,0 nodi ………… 3,0 l/h ………… 57 db
  • 1000 giri ……………… 4,2 nodi ………… 6,5 l/h ………… 59 db
  • 1500 giri ……………… 7,1 nodi ………… 10 l/h ………… 61 db
  • 2000 giri ……………… 9,0 nodi ………… 14 l/h ………… 64 db
  • 2500 giri ……………… 10 nodi …………… 23 l/h ………… 67 db
  • 3000 giri ……………… 11 nodi …………… 32 l/h ………… 71 db
  • 3500 giri ……………… 14 nodi …………… 46 l/h ………… 75 db
  • 4000 giri ……………… 18 nodi …………… 57 l/h ………… 78 db
  • 4500 giri ……………… 25 nodi …………… 68 l/h ………… 78 db
  • 5000 giri ……………… 29 nodi …………… 75 l/h ………… 79 db
  • 5500 giri ……………… 33 nodi …………… 128 l/h ………… 80 db
  • 5900 giri ……………… 36 nodi …………… 149 l/h ………… 83 db

Condizioni della prova

  • Mare mosso, carena pulita, carburante 150 l, acqua 50 l, equipaggio 2 persone

Prezzi

  • Jeanneau Leader 30 OB solo scafo …… 100.100 euro (Iva esclusa)
  • Yamaha F200 2×200 cv …………………… da 38.110 euro (Iva inclusa)

Prezzi versione entrobordo (Iva esclusa)

  • Mercruiser 350 cv 6,2l benzina ……… 124.100 euro
  • Volvo Penta 260 cv diesel ……………… 128.100 euro
  • Volvo Penta 300 cv diesel ……………… 132.600 euro
  • Mercruiser 2×250 cv benzina ………… 146.100 euro

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.