Z Nautic e i punti di forza dei gommoni Bombard: una scommessa sicura

Bombard ha costruito la sua reputazione su mezzi funzionali, sicuri e affidabili. I nuovi prodotti nelle due linee di gommoni puntano anche sull’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Nel 1952 Alain Bombard, medico di 27 anni e appassionato navigatore, lasciò Las Palmas nelle Isole Canarie salpando sull’Heretic, una barca gonfiabile, senza cibo né acqua. Due mesi dopo arrivò sano e salvo alle Barbados, dopo aver navigato in condizioni terribili. Il suo libro del 1953, The Bombard Story, lo portò dunque alla fama mondiale: tuttora il suo nome rimane sinonimo di sopravvivenza in mare, oltre ad essere legato alla conservazione degli oceani.

Sicuri e convenienti

Dato questo background, non stupisce che Bombard (parte di Z Nautic Group, e con molto in comune con i gommoni Zodiac) sia considerata un sinonimo di sicurezza e robustezza. E ora c’è un’intera gamma di prodotti che va incontro a diverse esigenze. Due gamme in realtà, denominate Explorer e Sunrider (oltre alle due gamme di mezzi ripiegabili Commando e Typhoon).


Mantenendo la nomea che si sono guadagnati sul campo, oggi i gommoni Bombard, modelli da 4,20 fino a 7 metri, si evolvono con un nuovo design e una gamma più ampia di colori e materiali. Un’ampia scelta di opzioni e accessori completa le caratteristiche e consente di configurare ogni modello in base alle proprie preferenze e passioni legate all’acqua.


Ma Bombard si è concentrata soprattutto sul prezzo, al fine di offrire prodotti che, nelle parole dell’azienda, sono in media il 20% più convenienti della concorrenza, posizionando il marchio come il migliore nel suo segmento per il rapporto qualità-prezzo.


Come brand del gruppo Z Nautic, Bombard beneficia poi delle competenze di Zodiac, sia in termini di design che di servizi post-vendita, e può offrire sui propri modelli una garanzia di 2 anni per lo scafo e di 5 anni per i tubolari.


Con queste premesse il marchio intende perseguire una strategia di sviluppo internazionale. Il lancio delle nuove gamme è appena avvenuto, al Nautic di Parigi all’inizio di dicembre. Ma non si parla solo di Europa: i gommoni Bombard saranno infatti esposti anche al salone nautico di Phuket, in Thailandia, a partire dal 4 gennaio 2019.


E noi siamo in attesa di provare in acqua i nuovi modelli, per vedere se sono degni dello slogan che usa Bombard “la sicurezza in mare non è uno scherzo“.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.