Un nuovo trasduttore Garmin Panoptix LiveScope. E i pesci li vedi proprio come sono

A nemmeno un anno dall’uscita del rivoluzionario Garmin Panoptix LiveScope System – l’ecoscandaglio che permette di vedere sott’acqua in tempo reale con immagini ad altissima risoluzione e in movimento come in un video – Garmin Marine rilascia come novità 2019 il nuovo trasduttore Panoptix LiveScope LVS12.

Rispetto al Panoptix LiveScope LVS32 (approfondisci qui) lanciato a metà del 2018, il nuovo trasduttore LVS12 non ha bisogno della black box e permette di vedere in contemporanea le funzioni LiveScope Down e LiveScope Forward.

In questo modo si può creare uno spettro visivo completo sotto e davanti alla barca (da qui le definizioni Down e Forward) in un’unica schermata, con una restituzione d’immagini in tempo reale ad altissima definizione che mostrano i pesci nella loro morfologia reale e in movimento come in un video.

Ecco in video un esempio di visualizzazione sul plotter, che vale più di ogni parola.

.

Tutto questo indipendentemente dalle condizioni di mare. Un efficiente sensore integrato, denominato AHRS, vi farà vedere sempre un’oasi di pace e tranquillità sott’acqua anche se nella realtà sulla sua superficie voi siete sbattuti su e giù dalle onde.

Garmin Panoptix LiveScope in due versioni

Con il nuovo LVS12, il sistema Garmin Panoptix LiveScope offre dunque la scelta fra due trasduttori. Vediamo le differenze sostanziali:

Garmin Panoptix LiveScope LVS32
  • l’LVS32 necessita della black box ed è compatibile con quasi tutti i plotter della serie Garmin GpsMap ed EchoMap (Serie GpsMap: 8400, 7400, 1022/1222, 722/922/1222 Touch – Serie EchoMap Plus 72cv/72sv e 92sv).
Garmin Panoptix LiveScope LVS12
  • l’LVS12, invece, non ha bisogno della black box e permette di vedere in contemporanea o singolarmente le funzioni Down e Forward agendo semplicemente sul plotter e non sulla regolazione manuale del trasduttore, ma è compatibile solo con i plotter al top di gamma.

Quindi, il Panoptix LiveScope LVS12 è più evoluto e più economico – costa 599 euro Iva inclusa – ma dialoga solo con i più costosi GpsMap 8400 xsv ed EchoMap Ultra.

Il Panoptix LiveScope LVS32 costa di più – 1.999 euro Iva inclusa – ma permette di spendere meno sul plotter oppure di tenersi tranquillamente quello che è già eventualmente installato a bordo. A voi la scelta!

In entrambi i casi, il connettore plug-and-play riduce ai minimi termini le procedure di installazione e di integrazione con i chartplotter Garmin Marine compatibili. E a proposito di compatibilità, da non dimenticare è l’accesso al Garmin Marine Network, che permette di condividere le immagini fra gli altri plotter connessi in rete.

I numeri del Garmin Panoptix LiveScope LVS12

Frequenza 530 – 1.100 kHz
Frequenza 500 W
Beamwidth 60°x20°
Profondità massima Down e Forward: 60 metri
Profondità/Velocità/Temperatura Profondità massima orientativa
Numero di pin 12
Lunghezza del cavo 3,6 m

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.