C’è un pezzo d’Italia in testa alla classifica parziale della 24 Ore di Rouen

Dopo 12 ore di gara è il team Nollet 1 di Philippe Chiappe a posizionarsi in testa alla graduatoria assoluta della 24 Ore di Rouen, la gara Endurance per Classi che si corre in Francia su catamarani F1 intorno all’Ile Lacroix, un’isola fluviale sulla Senna a est della città di Rouen.

In questo risultato c’è anche un pezzo d’Italia, che dà pure luogo a una bella storia di fair play. Al cronometro del team Nollet 1 (Classe 3) c’è infatti Alessandro Canzi, l’inossidabile radioman e compagno di avventure sportive del campione di F1 Alex Carella, che però in questa competizione se lo ritrova come antagonista, visto che il tre volte iridato, approfittando dell’assist offertogli da Guido Cappellini (leggi qui), ha momentaneamente lasciato la F1 per correre a Rouen a bordo di New Star 1 (Classe 2), di proprietà dell’omonimo team russo. Ciò non ha tolto comunque ai due personaggi la trepidante attesa di tornare insieme per il prossimo appuntamento del Mondiale F1 a ottobre in Cina.

Intanto qui all’isola di Lacroix New Star 1 ha iniziato un po’ a singhiozzo, pagando lo scotto della giovane età e della minore esperienza in campo internazionale dei tre piloti russi in squadra con Carella, ma fortunatamente per loro il campione italiano nelle sue tornate (che durano in media 45 minuti) è riuscito a rimontare la classifica, posizionandosi al settimo posto e regalando pure un bel po’ di show.

Alex Carella, Alessandro Canzi e Attilio Donzelli.

Alex Carella, Alessandro Canzi e Attilio Donzelli.

 

Nollet 1 di Philippe Chiappe

Nollet 1 di Philippe Chiappe

 

 

New Star 1

New Star 1

 

 

Carella in una bagarre

Carella in una bagarre

 

La classifica parziale dopo 12 ore di gara in attesa della due ore in notturna

1. Nollet 1 (Classe 3 – Chiappe, Larigot, P. Morin, N. Morin) 412 giri; 2. Pegase (Classe 3 – Boyard, Savin, Jarnigon, Ravanel) 407 giri; 3. Nollet 2 (Classe 3 – Talent, Louz, Fouquet, Jousseaume) 391; 4. New Star 2 (Classe 2 – Paniushkin, R. Vandyshev, D. Vandyshev) 367 giri; 5. Navikart 2 (Classe 2 – Betin, Doublet, Lambert, Loones) 362; 6. Navikart 1 (Classe 2 – Sebastien Lemoine, Delambre, Stephane Lemoine, Brandt Bjerknaes) 355; 7. New Star 1 (Classe 2 – Carella, Ustinov, Kitashev, Lijcs) 352 giri; (…) 10. Balt Yacht (Classe 2 – U. Slakteris, A. Slakteris, Marszalek, Kourtsenovky) 316 giri; 27. Team Privilege (Classe 2 – Catelin, Bersoult, Fremondiere, Benavente) 125 giri.

Leggi qui come è andata a finire la 24 Ore di Rouen e le nuove classifiche nel prossimo articolo.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.