Se vi serve un buon GPS portatile, ecco il nuovo Garmin GPSMap86

Integrati, sicuri e affidabili: così Garmin ha voluto realizzare i suoi due nuovi portatili della serie GPSMap86. Sono appena entrati in commercio.

A scanso di equivoci, stiamo parlando di apparecchi portatili, quindi non ci interessa la corsa allo schermo più grande o con più funzionalità touch. I Garmin GPSMap 86i e 86s vantano un display a colori da 3 pollici, leggibile anche sotto al sole, e supportano la cartografia BlueChart g3, che integra i contenuti Garmin con i dati Navionics, per offrire migliori livelli di dettaglio.

The world in your hand

Dotati di connettività wireless, i due modelli permettono di avere sul palmo di mano un’estensione virtuale dei sistemi di navigazione Garmin compatibili installati a bordo: i GPSMap 86 consentono quindi di controllare il pilota automatico, gestire i sistemi multimediali Fusion e persino consultare i dati utili alla navigazione. La versione GPSMap 86i include inoltre anche la tecnologia InReach che garantisce, tramite la rete satellitare globale Iridium, la condivisione della propria posizione, la messaggistica bidirezionale – da e verso – qualsiasi dispositivo mobile, via sms e via mail e un servizio di emergenza attivo 24 ore su 24 per richiedere soccorso soprattutto dove non esiste copertura cellulare.

Per accedere alla rete Iridium e comunicare tramite un dispositivo GPSMap 86i è necessario attivare un abbonamento satellitare; a seconda dell’utilizzo è possibile scegliere un piano di trasmissione con contratto mensile oppure annuale. Gli apparecchi hanno il ricevitore satellitare compatibile con i sistemi GPS, Glonass, e Galileo, per tracciare lo spostamento in modo più affidabile e preciso rispetto all’ausilio di un solo network. Inoltre si può restare sempre connessi grazie a Smart Notification che visualizza le notifiche di chiamate e messaggi direttamente sul display.

Altra caratteristica fondamentale, i GPSMap86 sono palmari galleggianti e con standard d’impermeabilità IPX7 così da poter resistere all’esposizione all’acqua fino a 1 metro per 30 minuti. E’ compatibile con Active Captain, l’app Android/iOS che permette la gestione di waypoint, tracce, rotte e molto altro (disponibile anche in versione desktop), e ha una batteria interna al litio che garantisce 35 ore di autonomia con invio traccia ogni 10 minuti in modalità standard e fino a 200 ore con invio traccia ogni 30 minuti in modalità expedition.

I nuovi Garmin sono disponibili da subito ad un prezzo IVA inclusa di 399 € per GPSMap86s e 599 € per GPSMap86i.

Novità 2019: Yacht Controller JCS Plus e Garmin OneHelm

Le novità 2019 di Garmin Marine su sicurezza, connettività e cartografia evoluta

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.