Joker Boat Clubman 30, a 46 nodi con 600 cavalli e uno stile tutto proprio

L’ultimo arrivato di casa Joker Boat fa sue tutte le innovazioni dei modelli precedenti: un progetto ben riuscito tra una carena performante e una coperta confortevole e ben rifinita. Ecco il Joker Clubman 30.

Il meteo non aiuta certo: cielo plumbeo e mare mosso. Una situazione ben differente dalle foto che completano il nostro servizio fotografico ma, proprio per questo, ancora più probante sulle doti del nuovo Clubman 30, novità di Joker Boat per la stagione 2020. A completarlo una coppia di Yamaha F300, un’ottima soluzione, un po’ “sotto” la potenza massima applicabile, ma credo più che sufficiente per far divertire. Niente di meglio che verificarlo subito.

Joker Clubman 30, tanta velocità, anche sul mosso, e sempre in sicurezza

Mare mosso e vento sostenuto, ma la cosa non sembra infastidire minimamente il Joker Clubman 30 che lo affronta in tutta tranquillità garantendoci pure una navigazione totalmente asciutta e a più di 45 nodi con l’onda incrociata che si trova fuori dal porto di Genova nei giorni del Salone, tra l’onda lunga originaria e le scie dei tanti scafi, non è cosa da poco.

I due Yamaha F300, con eliche 15” x 21” a tre pale di acciaio, si confermano una scelta ottima e la navigazione procede a pieno ritmo e completamente sotto controllo grazie al Garmin Gps Map XSV e allo strumento Yamaha. Anzi direi che c’è quasi una sovrabbondanza di informazioni, mentre un appunto va fatto alle manette un po’ troppo “pastose”, ma si tratta solo di un problema di regolazione.

Considerando le condizioni del mare la velocità di punta di 46 nodi del Joker Boat Clubman 30 è da considerarsi un eccellente risultato, confermando i due Yamaha F300 ideali, anche se in condizioni di normale uso si navigherà più carichi.

I consumi sono allineati alla potenza e all’esuberanza dei motori, ma navigando attorno ai 26/27 nodi si attestano su livelli tranquillamente abbordabili: a 3.200/3.300 giri si consumano 62 l/h. Quasi inutile a questo punto la verifica del minimo di planata, che comunque è a 14 nodi e 2.300 giri con un consumo di 34 l/h.


Curiosi di conoscere l’accelerazione?
Eccovi accontentati:
2,8” per entrare in planata,
7” per raggiungere i 30 nodi.


In chiusura un po’ di evoluzioni, per il servizio fotografico e per verificare che il Clubman 30 reagisce sempre prontamente a tutte le manovre e anche ai repentini cambi di direzione non dà mai la sensazione di correre qualche rischio.

Questo per dire che se non si è dei provetti driver, la scelta del Joker Boat Clubman 30 può essere fatta in tutta tranquillità anche se a poppa ci sono 600 cavalli.


Leggi anche: il nostro test del Joker 650 Barracuda


Joker Clubman 30, layout classico, con tanta cura e personalizzazione

Il layout del Joker Boat Clubman 30 non presenta nulla di nuovo: plancia al centro, dinette a poppa e prendisole a prua con una locale toilette ben dimensionato nel volume della consolle.

È però nell’esecuzione e nella cura di ogni dettaglio che si capisce quanto il cantiere abbia lavorato per rendere questo gommone un oggetto con una personalità ben definita. Raffinato senza essere eccessivo nelle finiture, pratico ma anche elegante, il Joker Boat Clubman 30 piace proprio per questo.

Un gommone già stiloso di suo, che ognuno si può personalizzare da sé sul web nella scelta dei colori
di tutti gli elementi a bordo

In video la simulazione di personalizzazione di un Joker Boat direttamente sul sito del cantiere.

Vuoi divertirti a personalizzare un gommone sul configuratore online di Joker Boat? Clicca qui


Se proprio vogliamo fare i pignoli posso dire di aver trovato la plancia un po’ troppo alta per una persona di media statura come me, ma basta rinunciare a navigare seduto quando si va un po’ più veloci e si ha tutto sotto controllo. Alla velocità di crociera invece non c’è nessun problema.

A poppa, l’accesso alle ben dimensionate plancette ai lati del fuoribordo è favorito a sinistra da un portello che apre la spalliera del divano a U che sua volta, oltre a nascondere dei gavoni, si può trasformare rapidamente in un secondo solarium o in una dinette utilizzando la sezione di pagliolo centrale che è rialzabile tramite comando elettrico.

Non certo una novità, ma una soluzione sempre apprezzabile. La già citata seduta doppia del driver ospita a poppavia il piano cucina con lavello, eventuale grill e frigorifero, lasciando a lato lo spazio per un vano con botola di ispezione. Tutti i servizi di bordo hanno un quadro di controllo nella murata di dritta, nascosti da un pannello nero.

Anche a prua nulla di nuovo, ma tutto svolto con molta cura. Già detto del generoso locale toilette, veramente degno di questo nome, apprezzo la soluzione del tendalino praticamente a scomparsa e la capienza del gavone. Quanto all’accoglienza del prendisole lascio alle foto (meglio quelle più “solari” di repertorio) descriverlo. Un’ultima annotazione per il verricello dell’ancora ben incassato a prua, senza interferire nel musone di vetroresina che svolge perfettamente il compito di facilitare la salita da prua.


I numeri di Joker Clubman 30

– Lunghezza ft ………………………… m 9,50
– Larghezza ft…………………………… m 3,28
– Lunghezza interna ………………… m 8,95
– Larghezza interna ………………… m 1,80
– Diametro tubolari ………………… m 0,62
– Dislocamento a secco …………… kg 2.500
– Motorizzazione max ……………. cv 800
– Motorizzazione ……………………… Yamaha F300 2×300 cv
– Serbatoio carburante …………… l 570
– Serbatoio acqua …………………… l 140
– Portata persone …………………… 16
– Omologazione CE ………………… B

Prestazioni

600 giri ……………… 3,4 nodi ………………… 4,8 l/h
1.000 giri …………… 6,1 nodi ………………… 9,8 l/h
1.500 giri …………… 8,2 nodi………………… 17 l/h
2.000 giri …………… 13 nodi ………………… 28 l/h
2.500 giri …………… 17 nodi ………………… 39 l/h
3.000 giri …………… 24 nodi ………………… 52 l/h
3.500 giri …………… 31 nodi ………………… 74 l/h
4.000 giri …………… 34 nodi ………………… 96 l/h
4.500 giri …………… 39 nodi ………………… 145 l/h
5.000 giri …………… 42 nodi ………………… 187 l/h
5.200 giri …………… 46 nodi ………………… 190 l/h

Condizioni della prova

Mare mosso, carena pulita, carburante 520 l, acqua 50 l, equipaggio 2 persone

Prezzo (Iva esclusa)

Solo scafo ………………………………………… 98.000 euro


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.