La canna per profondità a costi accessibili. È la Shimano Speedmaster Dendou Maru 1000

La Shimano Speedmaster Dendou Maru 1000 nasce come abbinamento ideale al mulinello elettrico che porta lo stesso nome. Si addice al bolentino, il Tenya ecc. ed è costruita con carbonio e biofibre, ma il costo rimane alla portata di tutti: 150 euro (Iva inclusa).

Per la pratica di alcune discipline di pesca di profondità, tra cui il bolentino, l’Inchiku, il Tenya, la pesca ai cefalopodi e via dicendo, occorre una canna con caratteristiche particolari anche se, spesso, chi pratica tali discipline tende a dare priorità più al mulinello che non alla canna stessa.

Non è che sia sbagliato, intendiamoci, ma neppure del tutto corretto. Costruire una buona canna, con caratteristiche di leggerezza e di reattività, significa spesso impiegare materiali molto costosi che, alla fine, possono posizionare il prodotto finito in una fascia di mercato non da tutti raggiungibile.

Ecco allora che Shimano ha deciso di produrre una canna che contenga il prezzo, ma nel contempo mantenga quasi del tutto inalterate le caratteristiche basilari per questo tipo di disciplina di pesca dalla barca.

Il risultato si chiama Shimano Speedmaster Dendou Maru 1000, ed è una canna che trova il suo connubio ideale con i mulinelli elettrici della stessa casa e serie (DendouMaru).

La costruzione di questa canna, che è una “smontabile” in due pezzi e quindi anche facile da riporre a bordo o da trasportare, avviene attraverso l’impiego del carbonio con la tecnologia HPC (High Pressure Carbon) 100, che consente una miglior distribuzione del materiale e biofibre, al fine di ottenere un attrezzo molto robusto.

Per contenere un po’ i costi e il prezzo finale della Shimano Speedmaster Dendou Maru 1000, vengono adottati anelli Shimano in acciaio con pietra in Carburo di Silicio al posto degli anelli Fuji SIC ed è leggermente più corta, essendo disponibile in misure che vanno dai 2,29 ai 2,59 metri.

L’uso degli anelli Shimano Stainless Steel SiC, tra l’altro, risulta ideale per l’impiego di multifibra ed è molto usato in questo tipo di pesca. La crociera in alluminio è rinforzata ed è una canna da 20/30 libbre che presenta casting da un chilogrammo fino a 1,200 kg di piombo, quindi indicata per lavorare su alti fondali e per insidiare anche pesci di taglia importante (anche fino ai 200 Kg).

La canna pesa complessivamente, senza mulinello, tra i 640 ed i 680 grammi. Il portamulinello infine è un Pacific Bay, robusto e con ghiere di fissaggio che consentono il blocco dello stesso sulla canna in modo sicuro e stabile.

Costa 150 euro circa, Iva inclusa.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.