Il nuovo tiller Mercury è anche per i fuoribordo più potenti: da 40 a 115 cv

Il nuovo tiller Mercury è stato appena presentato al Boot di Düsseldorf ed è una barra di controllo per motori fuoribordo da 40 a 115 cavalli. È più ergonomica, reattiva e adattiva e ideale per chi non vuole condurre la propria imbarcazione dalla plancia di comando.

La barra di guida, in inglese tiller, può sembrare un sistema di governo fin troppo semplice, forse perché non è altro che un’evoluzione dell’atavica barra in legno che girava la pala del timone. Ma in realtà ci sono tanti utilizzatori di piccole barche e gommoni che sono affezionati a questo modo di condurre l’imbarcazione, per i motivi più disparati.

E proprio loro ha ascoltato Mercury Marine, nel processo di sviluppo di una nuova barra che fosse più ergonomica, confortevole, reattiva e adattiva, capace di migliorare l’esperienza di navigazione.

Destro o mancino per il tiller Mercury pari sono

La nuova barra guida di Mercury ha un ampio numero di regolazioni, tanto da poter essere comodamente usata da diportisti sia destrimani che mancini. Non solo si può spostare la leva dell’invertitore sul lato desiderato, ma anche di invertire la rotazione dell’acceleratore. La barra è regolabile lateralmente fino a 18° verso sinistra o verso dritta, a partire dal centro.

Si può inoltre regolare l’angolo verticale dell’impugnatura tramite un sistema automatico di fermo dell’inclinazione, oppure tramite una manopola che consente micro-regolazioni. In questo modo, non solo si incontrano le esigenze degli utilizzatori mancini o destri, ma anche di quelli di diverse corporature.

Non solo ergonomia, ma anche tanti sistemi integrati per il comfort e la sicurezza

Le innovazioni racchiuse nell’impugnatura non si limitano all’ergonomia. La barra guida 40-115 cv presenta di serie il Mercury Troll Control che consente d’impostare il numero di giri del motore durante le operazioni di pesca e di aumentarlo o diminuirlo a incrementi di 10 giri/minuto (contro i 50 che generalmente si trovano sugli altri prodotti) semplicemente premendo un pulsante.


Uomo a Mare! Con 1st Mate di Mercury Marine l’allarme è automatico e immediato


Una novità è poi rappresentata dal Display Allarme Motore integrato, che emette avvisi visivi e sonori relativi a olio motore, temperatura, impianto elettrico e altri guasti minori, oppure in caso di disconnessione del cordino di sicurezza del pilota.

Forse qualcosa di simile lo si può trovare nella barra elettronica di Evinrude, per i nuovi motori E-Tec G2 da 115 e 140 cv presentati di recente, ma in questo caso parliamo di monoblocchi a due tempi che non si sovrappongono ai Mercury di cui parliamo qui.

Paura di tenere le mani al freddo? Il problema non si pone

Altra novità per il settore è la manopola riscaldata (opzionale), che offre tre livelli di riscaldamento per far fronte alle basse temperature.

La nuova barra guida 40-115hp di Mercury è compatibile con la gamma di motori FourStroke EFI da 40-60 cv prodotti a partire dal 2006, e con i FourStroke EFI da 80-115 cv prodotti a partire dal 2014.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.