Beneteau Antares 11 Fly, il family cruiser ora è anche flybridge

Già novità di quest’anno in versione Coupé, il Beneteau Antares 11 Fly si prepara a un nuovo esordio per la stagione 2021 in un’inedita versione col flybridge, che dà a questo 11 metri fuoritutto (ma è un natantone) una leva ancora più crocieristica.

Il Beneteau Antares 11 è uno dei più rappresentativi cruiser per la famiglia, dove l’attenzione si sposta più sulla possibilità di vivere quotidianamente la barca come una casa itinerante sul mare.

I francesi, si sa, in questo la sanno lunga, è proprio nella loro cultura popolare navigare a lungo su barche medio-piccole, badando più allo sfruttamento delle volumetrie che al resto dal punto di vista dell’abitabilità.

Su questa base poggia la gamma Antares di Beneteau, al vertice della quale è stato posto il Beneteau Antares 11 nella versione Coupé, che ha fatto il suo debutto al Nautic di Parigi a dicembre 2019, presentandosi con un layout in grado di offrire addirittura 7 posti letto: due nella cabina armatoriale, tre nella cabina ospiti, più altri due nella dinette sul ponte principale.

Se già la versione Coupé va ben oltre il concetto di barca weekender, il nuovo Beneteau Antares 11 Fly, che debutterà a settembre Cannes, estende al massimo il programma di utilizzo di questo tipo di barca che, appunto, si rivela perfetta per le uscite veloci di una giornata o un weekend, ma è altrettanto adeguata per una crociera a medio e lungo raggio, anche perché è omologabile in categoria B.


Guarda anche il Beneteau Antares 11 Coupé nella nostra anticipazione prima del debutto ufficiale


Anche sotto il profilo del comfort di navigazione, il Beneteau Antares 11 Fly promette affidabilità e sicurezza, non solo per la lunga esperienza del cantiere, ma anche perché l’utenza francese, con questo tipo di barca, naviga sia in Mediterraneo sia in oceano Atlantico, quindi l’opera viva è progettata per essere sempre efficiente nel più ampio ventaglio delle condizioni meteomarine.

I layout del ponte sottocoperta e di quello principale del nuovo Beneteau Antares 11 Fly sono identici al Coupé, quindi si hanno due grandi cabine, di cui l’armatoriale a prua e l’altra a poppa con un letto matrimoniale e una cuccetta singola. A centro barca il bagno, piuttosto grande, con la doccia separata.

La cucina del Beneteau Antares 11 Fly è sul ponte di coperta, subito a dritta dell’ingresso nella tuga. A sinistra, invece, la dinette a L. La tuga è più spostata a sinistra per ampliare il passavanti di dritta e lasciare quello di sinistra più stretto a uso specifico del driver per le fasi di ormeggio. In questo modo si ha un passaggio da poppa a prua bello comodo senza sacrificare la larghezza del quadrato interno.

A questo si aggiunge quello che ormai sta diventando un must su ogni barca di qualsiasi dimensione: la spiaggetta laterale che si ottiene abbattendo la sezione di murata di dritta.

Da notare poi la presenza dei tendalini a scomparsa al servizio del flybridge e del prendisole di prua, quando si desidera una zona d’ombra o un riparo dall’umidità della sera.

Il flying bridge del Beneteau Antares 11 Fly riesce proprio a sorprendere, perché su una barca con carena di 9,90 metri se vuoi metterci tutto, il rischio è che poi si crei un incastro di arredi, diversamente il rischio opposto è quello di non riuscire ad accogliere tutti e lasciare così che quest’area diventi più un “disimpegno” dove andare a prendere il sole, invece il Beneteau Antares 11 Fly ha praticamente tutto: una dinette con divani contrapposti per 4-6 persone, più una superficie prendisole e sufficiente altro spazio calpestabile.

Manca solo il wetbar, ma visto che la cucina è proprio ai piedi della scala di accesso al fly, sarebbe stato un “di più”, che però, certo, non avrebbe fatto male. In ogni caso non manca il frigorifero a cassetto posto sotto la seduta del divano.

In compenso, la contiguità fra dinette e prendisole, ha dato modo di rendere abbattibile lo schienale del divano andando così a unire i due complementi in un unico prendisole senza soluzione di continuità da poppa a prua.

Nella prospettiva di lunghe navigazioni, il Beneteau Antares 11 Fly riesce a offrire anche un pannello solare per la produzione di energia, seppur in maniera marginale, che comunque può risultare prezioso in casi di emergenza.

Il nuovo Beneteau Antares 11 Fly è motorizzato con due fuoribordo per una potenza massima di 2×300 cv, che non sono compresi nel prezzo di listino prezzi, che parte da 136.730 euro, con dotazioni standard e Iva esclusa.

I numeri del Beneteau Antares 11 Fly


Lunghezza fuoritutto standard
11,08 m

Lunghezza fuoritutto con optional
11,16 m

Lunghezza scafo
9,90 m

Larghezza
3,51 m

Immersione
3,56 m

Immersione a pieno carico
4,64 m

Dislocamento a vuoto
6148 kg

Dislocamento a vuoto senza motori
5483 kg

Serbatoi carburante
2×400 l

Serbatoio acqua
200 l

Motori
fuoribordo
2×300 cv max

Gambo motore
XXL

Certificazione CE
B (8 persone imbarcabili)
C (11 persone imbarcabili)


Clicca ed entra nel sito ufficiale di Beneteau


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.