Volvo Penta lancia Assisted Docking, il sistema di ormeggio integrato che ti ascolta e ti capisce

Volvo Penta ha presentato in anteprima mondiale il primo sistema di ormeggio assistito, che si integra completamente con l’elettronica e i comandi di bordo. Si chiama Assisted Docking e il palcoscenico (virtuale) dove è stato presentato ieri è il Consumer Electronics Show 2021.

Ecco un altro passo verso la piena integrazione dalla manetta all’elica e nella prosecuzione del concetto di Easy Boating di Volvo Penta, che ha appena introdotto un’altra incredibile novità: è il Volvo Penta Assisted Docking.

Una tecnologia fatta per rendere felici i diportisti, che potranno controllare meglio le manovre di ormeggio grazie all’automazione delle loro stesse intenzioni, cioè puntando automaticamente alla compensazione di variabili dinamiche come vento e corrente per mantenere la barca sulla rotta prevista.

Volvo Penta Assisted Docking fa quello che gli chiedi e meglio

Condizioni meteorologiche avverse, porti affollati, forti venti e correnti agitate: manovrare e attraccare per raggiungere il proprio ormeggio può essere snervante, imbarazzante, costoso, persino pericoloso.

Volvo Penta già da alcuni anni sta studiando di andare oltre il joystick così come lo abbiamo usato finora e, nel processo di sviluppo di una soluzione improntata all’automatismo, presenta il nuovo sistema di ormeggio chiamato, non per niente, Assisted Docking.

Il sistema integra un software sviluppato internamente con i pod Ips e il sistema di posizionamento dinamico (DPS) di Volvo Penta, per un pacchetto completo che include un’interfaccia uomo-macchina al timone, più l’elettronica che governa il motore, i sistemi di propulsione e i relativi sensori, e la potenza di calcolo che supervisiona la navigazione.

Se si sposta il joystick in avanti, il sistema traccia un percorso diretto a prua della barca, e questa comincerà a seguire una linea retta alla velocità indicata

In sostanza, il sistema è costituito dal joystick che controlla l’input di manovra e dall’antenna del sistema di posizionamento dinamico basato su Gps per conoscere la posizione e la direzione esatte.

Il comandante manovra l’imbarcazione con il joystick, dicendo così al sistema in quale direzione vuole dirigersi e a quale velocità. Se si sposta il joystick in avanti, il sistema traccia un percorso diretto a prua della barca, e questa comincerà a seguire una linea retta alla velocità indicata.

L’Assisted Docking tiene anche conto delle forze esterne come il vento e la corrente, che il sistema Electronic Vessel Control EVC – aggiornato con il software Volvo Penta – compensa per garantire che la barca segua le intenzioni del comandante

La compensazione avviene calcolando gli angoli di trasmissione e la spinta, quindi il sistema agisce contrastando lo scarroccio per riportare la barca nella direzione voluta, regolando costantemente gli angoli di virata e la potenza.


È arrivata la nuova generazione di Volvo Penta Electronic Vessel Control


L’Assisted Docking sarà disponibile nella primavera 2021 per installazione su nuovi modelli, come optional per yacht tra i 35 e i 120 piedi dotati di Ips Volvo Penta. Ma sarà anche possibile eseguire un upgrade su barche già di proprietà, purché con Ips, semplicemente aggiornando il software e installando una nuova antenna.

Ricordatevi: il Volvo Penta Assisted Docking non è un sistema di ormeggio del tutto automatizzato, sebbene Volvo ne abbia presentato uno come prototipo qualche tempo fa. L’armatore è ancora necessario al timone, ma questa tecnologia capisce e interpreta le sue volontà per eseguirle al meglio.


Leggi anche: Arriva il Volvo Penta Self-Docking: fra poco non dovremo neanche più manovrare per l’attracco


È l’interazione uomo-macchina al suo meglio, ma è ancora presto per suonare a tutto volume “The Man Machine” dei Kraftwerk.


Scopri di più sul mondo dei motori da diporto e le innovative soluzioni integrate di Volvo Penta


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.