Nasce Uim E1 World Electric Powerboat. E c’è molta Italia nella progettazione della barca

E1 e SeaBird Technologies hanno annunciato che stanno unendo le forze con Victory Marine di Brunello Acampora per sviluppare e costruire i motoscafi elettrici RaceBird con cui si disputerà nella UIM E1 World Electric Powerboat Series.

Le auto diventano elettriche, e le barche diventano elettriche. Il motorsport diventa elettrico, e la motonautica diventa elettrica.

E così, dopo il campionato automobilistico di Formula E che abbiamo già da alcuni anni, ecco che arriva la Serie E1. Un campionato di motonautica totalmente elettrico il cui nome completo è UIM E1 World Electric Powerboat Series.

campionato elettrico E1 uIM World Electric Powerboat Victory RaceBird Acampora

La UIM E1 World Electric Powerboat Series è stata presentata a settembre dello scorso anno presso il Monaco Yacht Club, dove il team organizzativo ha rivelato i piani per una serie di gare in giro per il mondo, su circuiti corti, che si svolgerà in scenari cittadini e località remote, il tutto con l’obiettivo anche di accelerare la rivoluzione elettrica nella nautica.

Collaborazioni a tutto campo per il campionato elettrico E1

Il fornitore della serie sarà RaceBird Engineering insieme a Victory Marine, studio di design fondato da Brunello Acampora: lavoreranno al progetto concepito dal fondatore di SeaBird Technologies Sophi Horne e guideranno un consorzio di specialisti in ingegneria navale per dare vita a un motoscafo eccezionale: il RaceBird.

Il pool di aziende si occuperà di tutti gli aspetti della barca, dallo scafo al sistema di propulsione, dai controlli dei foil alle caratteristiche idro e aerodinamiche.


Il Monaco Solar & Energy Boat Challenge chiude con tanti passi in avanti


Il management del Campionato Elettrico E1 ha affermato che lavorare con Victory Marine consente di accelerare le fasi di preparazione e offrire ai team barche pronte per le corse, prima di dare loro la libertà di sviluppare proprie componenti.

Ogni motoscafo RaceBird del mondiale E1 sarà guidato da un singolo pilota e raggiungerà velocità fino a 60 nodi (111 km/h).

I primi RaceBirds saranno svelati l’8 giugno, in concomitanza con la Giornata mondiale degli oceani, mentre il test del prototipo è previsto per ottobre di quest’anno.


Il full electric su due nuovi catamarani Ocean Eco di Alva Yachts: ecco il 60 EX e il 90 EX


Oltre a costruire e sviluppare l’intera flotta di motoscafi RaceBird specificamente per la serie E1, Victory Marine è stata anche incaricata di ingegnerizzare e produrre il modello “gemello” SeaBird, un motoscafo elettrico con foil per sei passeggeri.

La barca verrà messa a disposizione di un grande numero di appassionati grazie a una piattaforma di prenotazione condivisa.

Sin dal lancio, il team del campionato elettrico E1 ha lavorato insieme a SeaBird Technologies per definire lo sviluppo della serie, inclusa la finalizzazione dei dettagli con gli investitori e le discussioni continue con potenziali località, team e partner per dare vita a uno degli sport più spettacolari della motonautica.


Guarda il sito con tutte le informazioni sul campionato elettrico E1


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.