Nicola Pomi, da Volvo Penta ad Azimut Yachts come nuovo direttore generale

Già key manager di Volvo Penta con il ruolo di vice presidente del settore marino per l’area Emea (Europa, Medio Oriente e Africa) e Apac (Asia e Pacifico), Nicola Pomi diventa top manager della divisione Azimut Yachts del gruppo Azimut|Benetti.

Un altro manager di grande spessore siede da questo settembre al vertice di Azimut Yachts.

È Nicola Pomi ed è il nuovo direttore generale chiamato a rafforzare e a sviluppare la presenza del brand del gruppo Azimut|Benetti nei mercati mondiali, sempre più dinamici e soprattutto tecnologicamente sofisticati.

Sua sarà la responsabilità di dare la giusta impronta alle strategie per sostenere le sfide future e adeguare i processi produttivi delle imbarcazioni di Azimut Yachts.

Compito non facile, ma Nicola Pomi quanto a conoscenza della tecnologia e lungimiranza nelle strategie di sviluppo dei mercati ha grande esperienza e sensibilità personale.

Non lo dico io, ma lo testimonia la sua intensa carriera nella nautica internazionale: quindici anni trascorsi in una scalata di posizioni dirigenziali, che da local manager di Volvo Penta Italia ha portato Nicola Pomi alla vicepresidenza dell’unità sviluppo business a livello globale del settore marino sempre della casa svedese.

L’Azimut Grande Trideck di 38 metri, la barca più grande costruita da Azimut Yachts e una delle novità 2022.

Volvo Penta è la casa costruttrice di motori marini (ma non solo) a più alta e sofisticata tecnologia e, perché no, anche inventiva, che con i suoi prodotti nella nautica si può dire abbia rivoluzionato il mondo delle barche e creato nuove opportunità di sviluppo e progettazione per incrementare il comfort a bordo e rendere anche più facile la loro gestione al timone.

Conoscenza della tecnologia e della progettazione di motori e barche, ma anche delle dinamiche economiche legate ai processi di sviluppo e produzione, sono dunque ben alla portata di Nicola Pomi, che con questo bagaglio e la sua laurea in economia e commercio con specializzazione di economia aziendale, conseguita all’Università Cattolica, saprà senz’altro mantenere alta la bandiera di Azimut Yachts nel mondo.


Guarda il nuovo Azimut 68, una delle novità 2022 di Azimut Yachts


Scopri tutto il mondo di Azimut Yachts sul sito del cantiere


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.