Lomac GranTurismo 11.0 Cruiser, cruiser sì ma con tanta grinta

Forte della performante carena del 10.5 e di una coppia di Mercury Verado 300 a poppa, il nuovo Lomac GranTurismo 11.0 Cruiser sviluppa il suo spirito crocieristico per regalare emozioni adrenaliniche.

La linea “cruiser” dei Lomac GranTurismo è la novità del cantiere, pensata come evoluzione dell’affermata serie GT, ma con una più decisa connotazione crocieristica.

Il tutto si traduce in una cabina con una cubatura maggiore, circa il 30% in più, quindi un po’ più vivibile per una coppia che vuole godersi il proprio maxi rib per una crociera di qualche giorno.

Dei cinque modelli GranTurismo, sono due quelli oggetto di questo intervento: il 12.5 (molto presto il suo test) e l’11.0 che mi sto apprestando a provare.

Lomac Granturismo 11.0 Cruiser, il test

Il mare di Genova nei giorni del salone nautico non è di quelli che fanno sconti e, mentre sto uscendo dall’avanporto, mi rendo conto che le possibilità di “prendere” tutti i giri sono davvero scarse, ecco perché mi premunisco con i dati rilevati sul lago in condizioni più favorevoli.

Le pubblico entrambe così da avere un raffronto, che comunque promuove a pieni voti la carena del Lomac GranTurismo 11.0 Cruiser. In pratica, nonostante il mare mosso che ci ha impedito di andare oltre i 4500 giri (più per rispetto della barca che aveva ancora qualche giorno di salone che per reali limiti), le prestazioni in termini velocistici sono molto simili.

Solo i consumi sono leggermente maggiori, ma dobbiamo considerare che a bordo a Genova eravamo in cinque e sul lago in sole due persone. Per il resto il gommone era lo stesso, con la coppia di Mercury Verado V8 da 300 cv l’uno dotati di eliche Mercury Enertia Eco da 21”.

Mare mosso o meno il Lomac GranTurismo 11.0 Cruiser se lo mangia senza troppi problemi. Toccare i 40 nodi con onda lunga e incrociata non è da tutti e già questo basterebbe a promuovere il nuovo GT a pieni voti.

Ma già che ci siamo proviamo a impostare un paio di virate e qualche repentino cambio di direzione per avere la conferma che qualche distrazione al timone verrà rimediata senza problemi dall’ottima carena.

Quanto poi alla coppia dei due Mercury a poppa, non li scopriamo certo adesso e si confermano una delle migliori soluzioni attualmente disponibili.

Ancora qualche rilevazione: la planata minima a Genova è stata tenuta a 2100 giri, 11 nodi consumando 34 l/h. Per le accelerazioni dobbiamo invece fare riferimento al test sul lago dove in 4,3” si sono raggiunti i 20 nodi, in 7,5” i 30 nodi e in 14” la velocità massima di 49 nodi.


Vuoi saperne di più sui Mercury Verado V8? Leggi qui


Lomac Granturismo 11.0 Cruiser, a bordo

Non so bene quali strategie di marketing abbiano dettato la decisione di allestire, con la gamma Cruiser, due versioni più crocieristiche della già accogliente e confortevole gamma GranTurismo.

Resta il fatto che, da quanto riscontro sul Lomac GranTurismo 11.0 Cruiser, indubbiamente la cabina diventa un po’ più vivibile, con un’altezza utile di quasi due metri, un letto meglio dimensionato e un locale toilette ben fruibile.

Apprezzo che la tuga più alta non crei particolari problemi alla guida anche per chi non è molto alto e, soprattutto, non appesantisca il profilo del Lomac GranTurismo 11.0 Cruiser.

Merito anche dell’hard-top, che però è optional (d’obbligo a mio parere), la barca risulta molto accattivante e ben bilanciata al primo colpo d’occhio.

Per il resto il layout complessivo del Lomac GranTurismo 11.0 Cruiser si sviluppa su canoni ben conosciuti: ampio divano a U a poppa che si può trasformare in dinette oppure in un secondo prendisole in base all’altezza del tavolo, mobile grill che a pruavia ospita le sedute di driver e codriver, bella plancia nella sua linearità e semplicità, passavanti abbastanza sicuri per accedere a prua dove si trova il classico prendisole.

Resta solo da aggiungere che la lavorazione dei materiali è di livello assoluto: le carene sono costruite per infusione sottovuoto con resina vinilestere isoftalica per eccellenti doti di resistenza meccanica, robustezza e leggerezza allo stesso tempo.

Il gel-coat “neopentilico” garantisce resistenza ai raggi UV, brillantezza e assenza di processi d’ingiallimento. Tutte soluzioni costruttive a cui Lomac ci ha abituato da tempo, giusto citarle per chiudere questo test con un giudizio nettamente positivo.


Non sei un crocerista ma un amante della velocità? Leggi la nostra prova del Lomac Adrenalina 10.5 Limited Edition


I numeri del Lomac Granturismo 11.0 Cruiser


Lunghezza ft
10,60 m

Larghezza
3,51 m

Diametro Tubolari
68 cm

Compartimenti
6

Serbatoio carburante
540 l

Serbatoio acqua
70 l

Portata persone
12-18
Motorizzazione max
700 cv

Omologazione Ce
B


Prestazioni nel test a Genova

Regime Velocità Consumo
rpm nodi litri/ora
700 2,8 9,0
1000 5,3 15
1500 7,2 27
2000 9,6 42
2500 12 53
3000 17 73
3500 24 96
4000 32 125
4050 40 256

Prestazioni nel test al lago

Regime Velocità Consumo
rpm nodi litri/ora
2000 11 27
2500 17 35
3000 23 48
3500 29 63
4000 35 84
4500 39 112
5000 43 141
5500 47 172
5800 49 180

Clicca ed entra nel sito ufficiale di Lomac


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.