Tuccoli T210 Giannutri il center consolle con la cabina del daycruiser

Il Tuccoli T210 Giannutri è un fisherman center consolle made in Italy sotto i sette metri di lunghezza con una cabina con due posti letto e un wc marino elettrico di serie.

Il Tuccoli T210 Giannutri combina le qualità da pesca del 210 VM con l’abitabilità del T250 Capraia. È quindi una barca perfetta per pescare, ma anche adatta a chi decide di passare l’intero weekend in mare.

Il cantiere offre così la possibilità di sfruttare una barca preparata per la pesca, ma anche confortevole e su misure ridotte: solo 6,98 metri di lunghezza fuori tutto per 2,50 metri di larghezza.

Tuccoli T210 Giannutri con il fuoribordo Suzuki in un’accoppiata vincente

La carena di questa nuova barca è la stessa del T210VM, il fisherman più compatto del cantiere di Collesalvetti, ed è progettata per affrontare al meglio le onde secche del Mediterraneo con la proverbiale stabilità Tuccoli.

A poppa risiede un motore fuoribordo che può avere una potenza massima di 250 cavalli. Sebbene non sia venduta ufficialmente in packaging con Suzuki, c’è comunque un rapporto storico fra il cantiere e la casa giapponese, che ha sempre dato ottimi risultati, per cui la barca viene normalmente proposta con i motori Suzuki.

Tre metri cubi di volume interno

Il nuovo Tuccoli T210 Giannutri si inserisce nella serie “Arcipelago Toscano”, di cui fa parte anche il Capraia (il modello più grande) ed è un fisherman center consolle con una vera cabina al posto dell’enorme gavone di prua del T210VM.

Qui, sfruttando i circa tre metri cubi di volume disponibile, è stato possibile ricavare due ampi posti letto. L’accesso alla cabina è a dritta della postazione di guida: scendendo i due scalini sarà possibile stare in piedi anche all’interno.

In cabina, al Tuccoli T210 Giannutri non manca nulla, a parte la cucina, che comunque può essere montata su richiesta in pozzetto, nella parte posteriore della seduta di guida.

Per facilitare l’accesso di aria e luce nella zona interna, sono stati aggiunti oblò molto ampi e nuove aperture. In particolare è possibile aprire la cabina verso il cielo mantenendo alzato il portellone prodiero in coperta; e c’è anche la possibilità di montare una zanzariera.

Un pozzetto da fisherman apprezzabile anche per il relax

La consolle di comando del Tuccoli T210 Giannutri è rimodulata sulla forma di quella del T250 Capraia, con una comoda seduta anteriore che nasconde sotto l’imbottitura un passauomo, apribile anche senza togliere i cuscini.

La strumentazione è posizionata in una consolle studiata per alloggiare anche display di grandi dimensioni, fino a 14 pollici.

In più, grazie al suo prendisole di prua velocemente allestibile all’occorrenza, questa barca permetterà di godere il mare anche a quelle persone alle quali non interessa pescare. La barca è disponibile in diversi colori, e più precisamente: avorio, grigio, smeraldo e testa di moro.


Leggi qui la nostra prova del Tuccoli T210VM


I numeri del Tuccoli T210 Giannutri


Lunghezza
6,80 m

Larghezza
2,50 m

Pescaggio
0,50 m

Dislocamento
1600 kg

Serbatoio acqua
40 l

Vasca del vivo
42 l

Serbatoio carburante
250 l

Motorizzazione max
250 cv fuoribordo

Portata persone
6 (Cat. C) – 8 (Cat. D)

Omologazione Ce
Cat. C e D


Clicca ed entra nel sito di Tuccoli Boats


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.