Focus sulle medie potenze: i fuoribordo Suzuki DF140B e DF115B “meccanici”

A un anno dal lancio delle versioni “digitali”, arrivano gli stessi fuoribordo Suzuki DF140B e DF115B con comando meccanico e nuove modifiche per allungare la durata e alleggerire la manutenzione.

In tempi nei quali i cavalli si sprecano (alla faccia del prezzo della benzina…) bene fa il costruttore giapponese ad avere un occhio di riguardo anche per coloro che vogliono andare per mare senza budget esorbitanti.

Si amplia quindi la gamma Suzuki dei fuoribordo di media potenza, ideali per imbarcazioni da 16 a 20 piedi, con due nuovi modelli a comando meccanico: i Suzuki DF140B e DF115B che si affiancano ai modelli con tecnologia digitale drive-by-wire DF140BG e DF115BG lanciati lo scorso anno.

Guarda anche i Suzuki DF140BG e DF115BG “digitali”

Suzuki DF140B e DF115B, pensati per divertirsi senza troppi pensieri

I nuovi fuoribordo sono caratterizzati da un monoblocco in alluminio con architettura 4L da 2.045 cc e un rapporto di compressione 10,6:1 che migliora l’efficienza nell’utilizzo del carburante e quindi della combustione, con conseguenti miglioramenti in termini di accelerazione e velocità.

I Suzuki DF140B e DF115B rivelano anche una nuova calandra, che al di là del lato estetico, incorpora un sistema di presa d’aria che ne migliora l’afflusso e la separazione dell’acqua nebulizzata. Il sistema di aspirazione è studiato per separare l’acqua dall’aria, il flusso d’aria è direttamente indirizzato nel condotto di aspirazione per prevenire l’ingresso dell’acqua nel motore.

La camera di risonanza smorza il rumore del motore e in più c’è anche un silenziatore che, grazie a un risonatore appositamente sviluppato, permette di abbattere la rumorosità a tutti i regimi. La camera di risonanza smorza il rumore del motore

I nuovi Suzuki DF140B e DF115B rivelano anche una maggiore efficienza del flusso dell’olio del cambio e, nell’ambito delle modifiche, si nota anche una diversa posizione del filtro dell’olio e un allargamento del diametro dell’apertura per l’indicatore di livello del lubrificante, in modo da agevolare le operazioni di manutenzione: il supporto del filtro ha ora una coppetta per il recupero dell’olio e l’astina del livello dell’olio è più accessibile.

Inoltre, per proteggere il motore dall’eventuale contaminazione di acqua nel carburante, c’è un nuovo filtro carburante creato appositamente e anch’esso di facile accesso e ispezione.

Altre note tecniche: come detto il rapporto di compressione sale a 10,6:1 e la camera di scoppio diventa a doppia falda. Poi, il selettore del cambio è in comune con i modelli elettronici BG con un angolo positivo di +5° e uno negativo di -2°, mentre la frizione è realizzata con nuovi materiali e un inedito trattamento superficiale dell’ingranaggio per migliorare la durata con la forma posteriore dei denti che ha lo stesso angolo a 5° del DF140A e DF115A.

La produzione dei fuoribordo Suzuki DF140B e DF115B è iniziata a fine 2021 e sono proposti nelle due colorazioni Nebular Black e Super Cool White (con un sovrapprezzo di 100 euro).

Per quanto riguarda i gambi, questi fuoribordo sono disponibili nelle versioni con gambo lungo (L) da 20 pollici (50 cm) e gambo extra lungo (X) da 25 pollici (63 cm), sia nella variante rotante sia controrotante.

Il prezzo, al listino 2022, parte da 13.500 euro per il Suzuki DF115B e da 14.700 euro per il Suzuki DF140B (franco concessionario, Iva compresa, ma Pre Delivery Inspection e installazione esclusi)


Clicca qui e guarda anche le altre news nella nostra homepage


Clicca ed entra nel sito ufficiale di Suzuki Italia Marine


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.