Rizzardi GR 63: ritorna il motoscafone alla “Gianfranco Rizzardi”

Dopo aver sviluppato la nuova linea di grandi cruiser hardtop, Rizzardi Yachts propone la gamma GR, una nuova serie di open puri, che si apre con il Rizzardi GR 63, una barca che richiama l’immortale motoscafo mediterraneo, ma questo è da crociera e di ben 19 metri.

Rizzardi Yachts torna alle sue origini, quelle del motoscafone tirato e performante, ma anche votato alla crociera di lusso, quello insomma con cui è iniziata l’avventura di Gianfranco Rizzardi quando oltre quarant’anni fa fondò il suo omonimo cantiere.

Linee tirate ed essenziali per tutti i 19,34 metri del nuovo Rizzardi GR63, in un profilo dove la grinta viene rimarcata anche dal parabrezza, che avvolge tutto il perimetro del pozzetto, e dal rollbar fortemente inclinato in avanti.

Rizzardi GR 63 - Vista di profilo.

È comunque prevista anche una versione “full open”, che il rollbar lo elimina proprio, solo per i veri puristi del motoscafo mediterraneo.

Il Rizzardi GR 63 si presenterà così ai prossimi saloni d’autunno, con tutta la sua indole sportiva, ma con ambienti interni che promettono di essere all’altezza di un cruiser di lusso.

L’idea estetica nasce dal Centro Stile e dal Dipartimento Tecnico Rizzardi, mentre il progetto degli interni è firmato dall’architetto Pierluigi Floris.

Rizzardi GR 63, una barca da crociera en-plein air

Proprio per sua natura, il pozzetto del Rizzardi GR63 è tutto all’aria aperta. Naturalmente, all’occorrenza, sono previsti dei sistemi di ombreggiatura, in particolare di due tipi.

Il primo è con un tendalino a movimento elettrico, basato su un sistema sviluppato dall’azienda Opac, che richiede l’ausilio del rollbar.

La seconda soluzione è un tendalino manuale, che è destinato alla versione full open, cioè senza il rollbar.

Rizzardi GR 63 - Vista dall'alto.

Il pozzetto si presenta come “un’isola” completamente abbracciata dal parabrezza, che racchiude un esteso prendisole a poppa e un’enorme dinette sul lato sinistro di prua accanto alla postazione di comando, dietro alla quale si sviluppa il mobile cucina e il corridoio di transito verso la spiaggetta poppiera (e viceversa).

In pieno stile del cantiere il Rizzardi GR 63, nonostante i suoi 19 metri di lunghezza e 25 tonnellate di dislocamento, è una barca ad alte prestazioni, che punta ai 37, ma anche 38 nodi di velocità massima, a seconda dei motori che si scelgono.

Rizzardi GR 63 - Vista da tre quarti di poppa.

La plancia di comando, quindi è di altrettanto alto livello e, oltre all’ergonomia da barca sportiva, è anche molto tecnologica e dotata del sistema di digital switching, che permette la gestione di tutte le funzioni attraverso i tre schermi da 12 pollici.

In coperta, il Rizzardi GR63 rivela molta cura dei dettagli, come la lavorazione del teak, l’illuminazione a led sotto i gradini che conducono alla spiaggetta bagno e tanti altri particolari che denotano la qualità costruttiva.

Interni: l’efficace ritorno della cabina armatoriale a prua

Molta cura dei dettagli anche all’interno, dove il Rizzardi GR63 promette ambienti molto raffinati, creati da tinte calde e begli accostamenti di colore.

Rizzardi GR 63 - Layout sottocoperta.

Sottocoperta sono previste tre cabine, con la particolarità (per una barca moderna, e soprattutto di 60 piedi) dell’armatoriale posizionata a prua, ma in posizione un po’ più arretrata per sfruttare la più ampia larghezza dello scafo e sfruttare lo spazio prodiero per il bagno.

Rizzardi GR 63 - Cabina armatoriale.

Il bagno, fra l’altro, fa anche da “separatore” della cabina armatoriale con quella del marinaio, che è al vertice di prua e ha un accesso indipendente dal ponte di coperta.

Rizzardi GR 63 - Quadrato sottocoperta.

Bella anche l’idea di spostare la Vip all’estrema poppa, oltre la sala macchine, così da liberare tutto lo spazio al centro per offrire un ampio living e una cabina doppia, senza che né l’una né l’altra siano sacrificate negli spazi, tant’è che anche questa terza cabina ha il suo bagno privato.

I motori: due possibilità di scelta per quasi 40 nodi di massima

La sala macchine riesce a fare da separatore fra le cabine, per la scelta di dotare i motori di trasmissioni in linea d’asse (ed eliche Rolla).

Rizzardi GR 63 - Navigazione.

Per i propulsori si può scegliere fra due soluzioni: due Man da 1200 cavalli, per una velocità massima di 37 nodi e una di crociera di 32, oppure due motori, sempre Man, con 100 cavalli in più ciascuno che aumentano di un nodo la velocità massima e quella di crociera.

Rizzardi GR 63, la scheda tecnica

Lunghezza f.t.19,34 m
Lunghezza di costruzione17,98 m
Lunghezza al galleggiamento (a pieno carico)15,20 m
Larghezza4,80 m
Immersione sotto le eliche (a pieno carico)1,50 m
Dislocamento a vuoto25.000 kg
Serbatoio carburante2.650 l
Serbatoio acqua700 l
Cabine3 + 1 Equipaggio
Posti letto6 + 1 Equipaggio
Bagni3 + 1 Equipaggio

Scopri anche il Rizzardi inFive nel nostro articolo


Scopri tutta la gamma di imbarcazioni di Rizzardi Yachts, sul sito ufficiale del cantiere


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.