eD-QDrive, il powertrain elettrico intelligente di eD-Tec che va oltre il concetto di ecologia

eD-Tec ha lanciato eD-QDrive, un nuovo sistema di propulsione 100% elettrico: una novità che si ispira al mondo dell’automobile nel rispetto dell’ambiente, ma anche nella modularità applicativa e negli aggiornamenti OTA (over the air), cioè wireless, come avviene per i dispositivi mobili non connessi a una rete fissa.

Il mondo della nautica si sta sempre più indirizzando verso una mobilità più pulita, con sempre più aziende che propongono kit di conversione all’elettrico, sistemi ibridi in affiancamento ai motori diesel e benzina, ma anche nuovi modelli a zero emissioni.


Leggi anche: Il primo kit di elettrificazione per la nautica di Bosch per barche fino a 24 m


eD-QDrive, il propulsore 100% elettrico di eD-Tec.

I vantaggi di un propulsore elettrico, però, non riguardano solamente i consumi: quando si parla di elettrificazione in fase di progettazione bisogna considerare anche gli ingombri più contenuti e la facilità di manutenzione, che ne permetto l’applicazione su barche di diverse dimensioni e impieghi.


Leggi anche: Arriva un nuovo sistema di propulsione ibrida di Fpt adattabile ai motori da 100 a 1000 cv


È su questo fronte che l’azienda tedesca ha lavorato nello sviluppo di eD-QDrive: creare un powertrain di nuova generazione, che si ispira alla tecnologia e alla modularità applicativa del settore automotive.

eD-QDrive, un motore 100% elettrico, che si adatta a barche fino a 30 metri

eD-Tec è una start-up tedesca fondata dall’ex capo stratega del gruppo Volkswagen Michael Jost che, con il supporto di Mike e Marc Jost e di altri partner tecnologici, si è posto l’obiettivo di offrire una soluzione di propulsione elettrica all’industria nautica, per barche che vanno dai piccoli dayboat e tender a yacht fino a 30 metri di lunghezza.

Il nuovo powertrain eD-QDrive è stato dunque sviluppato dall’esperienza acquisita dal fondatore nel mondo delle quattro ruote, dove l’elettrificazione è sempre più diffusa e collaudata.


Leggi anche: Beneteau verso nuovi modelli elettrici coi fuoribordo di Vision Marine


eD-QDrive, il propulsore 100% elettrico di eD-Tec - sistema modulare.

Unità modulabile a seconda dell’utilizzo e applicazione

L’asso nella manica di questa tecnologia è la modularità: infatti, grazie alla tecnologia di flusso assiale e viste le dimensioni compatte sia dell’unità elettrica sia dell’intera trasmissione (per un peso totale inferiore ai 100 kg), l’eD-QDrive è di facile installazione.

A seconda della grandezza dell’imbarcazione, poi, si possono affiancare fino a quattro moduli per una gamma di potenza da 50 kW a 2.400 kW, con tanto di pacco batterie modulare dagli 80 kWh ai 320 kWh.

eD-QDrive, il propulsore 100% elettrico di eD-Tec.

A differenza di un tradizionale e giocoforza più ingombrante motore endotermico, che va posizionato e nascosto nella sala macchine, le forme snelle dell’unità eD-QDrive, insieme alla sua installazione plug&play, permettono al cantiere di montare o smontare il powertrain direttamente dallo specchio di poppa.

Questa caratteristica è di grande importanza in fase di progettazione dello scafo, perché può essere disegnato e ottimizzato per offrire ancora più spazio a bordo.

Tecnologia integrata per aggiornamenti da remoto

Ultimo ma non per importanza, questo sistema a zero emissioni è integrato dalla tecnologia wireless, vale a dire che, come i più recenti computer o gli smartphone, supporta aggiornamenti over-the-air (cioè inviati digitalmente dal costruttore direttamente all’imbarcazione, rendendo non più necessario recarsi in cantiere per qualsiasi tipo di operazione, che non richieda lo smontaggio di alcuni componenti).

eD-QDrive, il propulsore 100% elettrico di eD-Tec.

In più, oltre all’invio continuo di dati che permette il monitoraggio remoto e la manutenzione predittiva, l’eD-QDrive è stato pensato anche per essere accoppiato e connesso a elementi, come LIDAR per l’attracco assistito e la guida autonoma.


Clicca qui se vuoi entrare nel sito ufficiale di eD-Tec


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2023 BoatMag. All Rights Reserved.