Aquabike Class Pro World Championship: doppia vittoria per Pons e MacClugage

Teddy Pons e Chris MacClugage completato un weekend perfetto vincendo entrambe le gare nelle categorie Runabout e Ski. Tra le Ladies vince Sandra Fernandez e nel Freestyle Rok Florjancic.

Dopo la vittoria nella gara di sabato Teddy Pons è stato autore di una seconda ottima performance nella quale è riuscito prima a respingere l’attacco dalle svedese Lars Sebastian Akerblom e poi quello del suo principale rivale nel campionato Jeremy Perez.
Nella classe Ski, dominio dell’americano Chris MacClugage che con questo doppio successo si porta a soli 16 punti dal leader della classifica Jeremy Poret.
Nella Ski Ladies, la leader del campionato Jennifer Menard ha conquistato la vittoria su Sandra Fernandez e l’italiana Marta Sorrentino, ma è stata la spagnola ad aggiudicarsi il Mediterranean Grand Prix grazie alla vittoria in Gara 1. Nel Freestyle Rok Florjancic ha difeso il suo record di imbattibilità che resiste da 11 Gran Premi, secondo il fratello Nac che ha preceduto l’italiano Roberto Mariani.

La vigilia

I francesi Jeremy Perez, Jeremy Poret e Jennifer Menard sono pronti a difendere la loro leadership nelle rispettive classi nelle acque al largo di Playa d’en Bossa per il Gran Premio del Mediterraneo, terza tappa del UIM-ABP Aquabike Class Pro World Championship.

Sono attesi 65 concorrenti provenienti da 15 Paesi al terzo appuntamento dell’Aquabike Class Pro World Championship. Tutti sono decisi a rendere la vita dura ai francesi che stanno dominando le classifiche dopo le due tappe in Qatar e all’Idroscalo di Milano.
Jeremy Perez è il pilota da battere nella classe Runabout GP1 dove conduce la classifica iridata con un risicato margine di tre punti dall’altro francese Teddy Pons, terzo il rappresentante del Qatar Mohammed Al Heidus che segue con altri otto punti di distacco.
Jeremy Perez, 27 anni da Lambesc in Francia, sta vivendo la sua migliore stagione dopo aver recuperato l’inizio traballante in Qatar dove aveva chiuso dodicesimo, ma rifacendosi prontamente a Milano fino a conquistare la testa della classifica iridata. Nel frattempo, a luglio, ha conquistato il titolo Europeo con due nette vittorie su tre prove disputate a Mirandela, in Portogallo. In ritardo invece il rappresentante del Kuwait Yousef Al Abdulrazzaq che deve vincere entrambe le manche a Ibiza se vuole rilanciare le sue chance di difendere il titolo mondiale.

Nella Ski GP1 la corsa al titolo sembra ristretta al francese Jeremy Poret, allo statunitense Chris MacClugage e al portoghese Tiago Sousa. In particolare, la lotta tra Poret e MacClugage si sta trasformando in un duello epico, anche se il due volte campione del mondo francese conduce la classifica con un vantaggio di 65 punti sull’americano; da non dimenticare però Sousa, numero due al mondo e fresco campione europeo, attualmente in terza posizione a 72 punti. Quello che è certo è che ci sarà un nuovo campione iridato, dopo il ritiro per infortunio del campione in carica Mickael Poret.

Con due vittorie Jennifer Menard è invece al comando della classifica Ski Ladies con un buon vantaggio su Estelle Poret che ha conquistato la sua prima vittoria in Italia, mentre Marta Sorrentino è terza. Tutte e tre si dovranno difendere dal ritorno della spagnola Sandra Fernandez Rodriquez, neo campione Europeo 2014.

Nella spettacolare categoria Freestyle è apparentemente imbattibile il campione in carica Rok Florjancic che sta cercando di difendere la sua imbattibilità, che resiste dal debutto nel 2011, anche in questo campionato dove ha già vinto 20 volte. La minaccia più seria per il ventinovenne sloveno di Maribor viene dal suo fratello minore Nac, che ha vinto il titolo mondiale nel 2012 e si trova in seconda posizione staccato di 20 punti; il terzo gradino del podio se lo giocano gli italiani Valerio Calderoni e Roberto Mariani.

Oltre ai già citati Valerio Calderoni, Roberto Mariani e Marta Sorrentino, gli altri italiani in gara sono: Alberto Monti e Gianfranco Oliveri nella Ski, Mattia Fracasso e Bruno Secchiaroli nella Runabout. Prossimo appuntamento con il Mondiale Aquabike sarà quello cinese di Liuzhou il 3 e 4 ottobre.

visita il sito dell’Aquabike Class Pro World Championship

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.