Inarrestabile BRP: la loro prossima acquisizione è Manitou pontoon boats

Categorie: News Varie
Inarrestabile BRP: la loro prossima acquisizione è Manitou pontoon boats

Qualche settimana fa hanno rilevato Alumacraft. Adesso BRP annuncia di avere preso la quota di controllo di Triton Industries, leader americano nel suo settore con il marchio Manitou pontoon boats.

Sembra che BRP voglia entrare nel  settore nauticovero e proprio con una presenza solida. Eppure, ci stanno arrivando acquisendo realtà piuttosto di nicchia: Alumacraft Boats realizza piccole barche da pesca in alluminio, mentre Triton è la casa madre di Manitou pontoon boats, ovvero una tipologia di imbarcazione molto speciale.

Si consolida il Marine Group

Marchio già affermato ma in crescita, con sede nel Michigan, Manitou è una azienda a conduzione familiare conosciuta per l'innovativa tecnologia che caratterizza tutta la gamma, e per la percezione del marchio che viene associato a lusso e prestazioni premium.


Manitou è considerata pioneristica nell'evoluzione dei pontoon, grazie alla sua tecnologia brevettata V-Toon, un punto di svolta per capacità di planata, prestazioni ed efficienza.

"Con l'acquisizione di Manitou,
stiamo consolidando il nostro portfolio
di marchi nautici entrando nel segmento
con il più veloce tasso di crescita”.
(Tracy Crocker, Presidente Marine Group di BRP)

Manitou impiega circa 160 persone e ha una rete di circa 150 rivenditori in tutto il Canada e gli Stati Uniti. Come seconda acquisizione nel settore nautico, a complemento del marchio di fuoribordo Evinrude e di Alumacraft Boats, l'aggiunta di Manitou al Marine Group consolida ulteriormente la posizione di BRP in questo mercato. L'arrivo di Manitou consentirà al gruppo di continuare nel tempo a migliorare l'esperienza del cliente, promuovere opportunità per i concessionari, creare nuove efficienze all'interno di BRP Marine Group e infine portare innovazione nel settore marittimo.


La transazione rimane soggetta a determinate condizioni e dovrebbe completarsi nel terzo trimestre dell'anno fiscale 2019 di BRP. Con questa operazione, il gruppo canadese BRP ha ora cinque marchi legati all'acqua: i più famosi sono sicuramente le moto d'acqua Sea-Doo e i motori Evinrude, poi i motori marini Rotax e gli ultimi due, Alumacraft Boats e Triton IndusitriesManitou pontoon boats.

Condividilo a un amico

Emanuele Ferraris di Celle

Entusiasta per i motori e la velocità, trasferisce presto la sua passione dalle auto alla nautica, campo in cui ha lavorato ormai per oltre 15 anni, provando centinaia di barche, dai 4 ai 40 metri, da 10 a 10.000 CV, da 1 a 100 nodi. Lavora anche per un Campionato Mondiale di motonautica offshore.
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

magnifiercrossmenu