Italcanna Nautilus SJ2000 è stata pensata per la pesca a bolentino

Categorie: Fishing
23 Agosto 2019
Italcanna Nautilus SJ2000 è stata pensata per la pesca a bolentino

Prodotta da una delle italianissime aziende protagoniste in questo settore, Italcanna Nautilus SJ2000 è stata studiata appositamente per il bolentino.

La canna Italcanna Nautilus SJ2000 è un modello particolarmente leggero che l’azienda italiana produce per la pesca a bolentino, quindi in acque profonde, in particolare in abbinamento al mulinello elettrico. A catalogo è disponibile nelle versioni da 1000 o 2000 grammi ed è in due pezzi, montata sia con anelli Italcanna sia Fuji FazLite.

Ma i mulinelli elettrici servono davvero? Scopri qui quali scegliere!

Italcanna Nautilus SJ2000 da Marlyn Pesca

La Italcanna Nautilus SJ2000 che presentiamo l’abbiamo vista e fotografata da Marlyn Pesca di Roma, ed era montata in Acid (anelli spiralati) per i quali viene usato il SIC (silicio di carbonio), molto resistente. Gli anelli sono complessivamente undici, di cui solo due sono sul fusto principale, quello che supporta il mulinello. Gli altri sono tutti sul secondo fusto, innestato con un sistema brevettato Rewtaper che abbrevia i tempi di montaggio e smontaggio, molto efficace e sicuro. La lunghezza della canna montata varia tra i 2,80 m e i 3,20 m a seconda del modello, mentre l’ingombro da smontata è rispettivamente di 1,48 m e 1,82 m. Com’è facile intuire dalle versioni (1000 o 2000) è una canna che può supportare piombi fino a 2 kg, anche se il carico ottimale è compreso tra i 750 e i 1.500 grammi.

Italcanna Nautilus SJ2000 vanta una notevole sensibilità in punta e pertanto risponde bene alle toccate delle prede anche se in profondità, segnalando subito la loro presenza a chi sta a bordo. In fase di recupero, grazie agli anelli Acid, si ottiene una stabilità maggiore e un carico costante, con il filo che non tocca mai il fusto il che lo preserva da rotture, mentre la loro composizione in SIC favorisce l’uso di trecciati che prevengono possibili rotture date da sfregamento. Il manico è realizzato in carbonio per la sua robustezza e resistenza agli urti e abrasioni, mentre crociera e portamulinello sono in metallo anodizzato. La particolare verniciatura grippante evita lo scivolamento anche nelle mani bagnate. Il prezzo si aggira attorno a 450 euro.

Condividilo a un amico

Luciano Pau

Giornalista con esperienza ultratrentennale nel mondo della nautica, e motonautica in particolare, si è da tempo specializzato anche nella pesca sportiva, settore dove ha maturato una profonda esperienza come giornalista e organizzatore di eventi.
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

magnifiercrossmenu