Tre nuove pinne stabilizzatrici e un anniversario. È il 2020 di CMC Marine

Categorie: Accessori
26 Novembre 2020
Tre nuove pinne stabilizzatrici e un anniversario. È il 2020 di CMC Marine

Hanno debuttato al Salone Nautico di Genova e sono le nuove pinne stabilizzatrici di CMC Marine. In particolare sono le Waveless STAB25 e STAB30, e la più grande Stabilis Electra HS60.

Ha da poco compiuto 15 anni l'azienda toscana CMC Marine, ma in questo (relativamente) breve lasso di tempo si è affermata con forza nel settore degli stabilizzatori elettrici per yacht e superyacht.

E al Salone di Genova, hanno debuttato tre nuove pinne stabilizzatrici di CMC Marine: due sono pinne compatte, che appartengono alla recente linea Waveless Stab, la terza è più grande e fa capo all'affermata gamma Stabilis Electra.

Ce n'è per tutti fra le nuove pinne stabilizzatrici di CMC Marine: si va da 12 a più di 50 metri

I modelli Waveless STAB di CMC Marine sono progettati per barche dai 12 ai 40 metri di lunghezza, dove le pinne devono essere più veloci, ultra compatte e che richiedano poca energia.

Da notare anche che si possono pure installare in retrofit e con poca difficoltà su barche già esistenti, in un lasso di tempo che CMC Marine dice si possa esaurire in meno di tre giorni lavorativi.

Le Stab25 (nella foto di apertura) sono adatte a yacht di massimo 22 metri, pesano circa 35 Kg e assorbono al massimo 2 kW. Le pinne Stab30, invece, si rivolgono a imbarcazioni dai 18 ai 27 metri, pesano 50 Kg e richiedono 3 kW. Entrambi i modelli di pinne stabilizzatrici di CMC Marine sono disponibili in due diverse dimensioni.

TRIM di CMC Waveless.

Le Stabilis Electra HS60, invece, fanno parte della gamma High Speed System e si rivolgono agli yacht plananti, con velocità fino circa a 25 nodi, grazie alla sua forma snella e alla minore resistenza con l'acqua.


Vinto il ricorso. A Stabilis Electra di CMC Marine il brevetto europeo


Si tratta di pinne stabilizzatrici adatte a unità fino a 35 metri (ma la gamma HS arriva a ben oltre 50) e costituiscono un'evoluzione di un modello di successo, con profili ottimizzati e una nuova elettronica che consente di ridurre l'ingombro e il peso e quindi migliorare le performance.

Stabilis Electra.

Clicca e scopri tutta la gamma di pinne stabilizzatrici di CMC Marine


Leggi anche: CMC Marine evolve la rete dealer elevandone la specializzazione e aggiornandola in tempo reale


Condividilo a un amico

Emanuele Ferraris di Celle

Entusiasta per i motori e la velocità, trasferisce presto la sua passione dalle auto alla nautica, campo in cui ha lavorato ormai per oltre 15 anni, provando centinaia di barche, dai 4 ai 40 metri, da 10 a 10.000 CV, da 1 a 100 nodi. Lavora anche per un Campionato Mondiale di motonautica offshore.
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

magnifiercrossmenu