I nuovi 40 cavalli di Suzuki: ecco il nosro test dei Suzuki DF40A RR e DF40A ARI RR

Categorie: I Nostri Test, Motori
2 Febbraio 2024
I nuovi 40 cavalli di Suzuki: ecco il nosro test dei  Suzuki DF40A RR e DF40A ARI RR

Suzuki ha evoluto la sua offerta di motori fuoribordo da 40 cv con due nuovi modelli che abbiamo provato: il Suzuki DF40A RR e il più frizzante Suzuki DF 40 Ari RR. La sigla RR punta a indicare maggiore grinta ed efficienza ottenute soprattutto grazie agli aggiornamenti apportati alla centralina.


Il mercato dei fuoribordo senza patente è agguerritissimo e a movimentare questo segmento di mercato sono arrivati i nuovi Suzuki DF40A RR e Suzuki DF40A Ari RR.

D’altronde i fuoribordo da 40 cv permettono a molti appassionati di godersi il mare senza impegno e, in più, c’è anche l’enorme fetta di noleggi che devono offrire flotte efficienti e affidabili.

Ma non è tutto: anche se parliamo di potenze ridotte, le prestazioni non devono e non possono mancare, così come i consumi devono essere contenuti.

Insomma, per essere della partita in questo segmento bisogna giocare con tutti i Jolly che si hanno in mano.

Ecco perché Suzuki ha svelato i nuovi DF40A, sia nella versione base sia nella versione Ari, che guadagnano la sigla RR a conferma degli aggiornamenti introdotti nel 2024, ma che non vanno a sostituire i precedenti due nella gamma di Suzuki (che ora acquisiscono la sigla Tech), ma vi si affiancano per offrire la più articolata offerta di motori senza patente.

Come cambiano i fuoribordo Suzuki da 40 CV

I nuovi Suzuki DF40A RR e Suzuki DF40A ARI RR rendono omaggio alla vincente GSX-RR, la MotoGP di Suzuki che nel 2020, anno del centesimo anniversario del marchio, ha riportato in casa Suzuki il titolo mondiale con Joan Mir.

La doppia R, però, non è solo un semplice gioco di marketing: per il 2024 i tecnici di Hamamatsu hanno lavorato principalmente sull’elettronica di questi fuoribordo per ottimizzare performance ed efficienza.

Vediamoli allora più nel dettaglio e partiamo dalla versione base, il Suzuki DF40A RR. Come in passato il blocco è un tre cilindri da 941 cc di cilindrata, 12 valvole con doppio albero a camme in testa e dotato di catena di distribuzione che riduce la manutenzione e aumenta l’affidabilità.

Meccanicamente, quindi, non ci sono differenze, ma le prestazioni hanno fatto un ulteriore step in avanti grazie ai nuovi parametri di erogazione della centralina, che migliorano la coppia ai bassi e la velocità di punta incrementata anche dal regime di rotazione massimo alzato di 250 giri al minuto.

Il test in navigazione con il Focchi 510 e il Suzuki DF40A RR

A parità di blocco gli aggiornamenti 2024 alla centralina del Suzuki DF40A RR hanno permesso di migliorare le prestazioni, qualità che effettivamente si possono percepire a bordo del Focchi 510.

Prestazioni che appunto migliorano rispetto al 40 cv Suzuki in gamma fino a ora e, giusto per darvi dei numeri, durante la prova ci siamo spinti a ben 27 nodi con tre persone a bordo e il serbatoio al 90%.

Insomma, un gran bel risultato ma come sempre i tecnici di Hamamatsu non si sono dimenticati del fattore efficienza.

Ecco perché anche il nuovo Suzuki DF40A RR, così come del resto anche il DF40A ARI RR, puntano ancora sulla tecnologia Lean Burn, una tecnologia che è in grado di smagrire la carburazione ad acceleratore costante in modo tale da migliorare i consumi e quindi l’efficienza.

Su barche o gommoni compatti e agili come il Focchi 510, il risultato è più che garantito, sia in termini di divertimento che di consumi.

Giocando con la manetta si può apprezzare una spinta corposa paragonabile quasi a quella di un 60 cv, mentre i consumi rilevati si confermano tra i migliori del segmento: a 3.500 giri/min, al limite di planata, si marcia a una velocità di 12 nodi con un consumo di circa 7,4 litri/h.

Insistendo con la manetta, prestazioni ed efficienza si fondono con ancora più armonia: portando la velocità sui 20 nodi i consumi salgono a 11 litri/ora, a 24 nodi si passa a 17,9 litri ora e a tutto gas con il trim del motore leggermente più alto si sfiorano i 28 nodi a 5.500 giri/min e 18,5 litri di benzina consumati all’ora.

Questa novità Suzuki si fa grande anche sul fronte dell’interfaccia con il driver: infatti, come i motori di fascia superiore dotati di comando elettronico, anche i 40 CV RR diventano più tecnologici grazie allo strumento multifunzione MFG da 4”.

Lo schermo è moderno, chiaro nelle informazioni e facilmente configurabile, peccato solo per qualche riflesso di troppo quando il sole colpisce il display.

Spinta infinita con Suzuki DF40A ARI RR: la prova con il Focchi 640

Il Suzuki DF40A ARI RR è una versione dedicata più a imbarcazioni pesanti o più lunghe, come il gommone Focchi 640, seconda barca usata per questo test in anteprima.

Grazie a un rapporto al piede più corto e a un’elica più grande, il Suzuki DF40A ARI RR offre una spinta superiore del 42%, qualità numerica che si percepisce concretamente anche in navigazione.

Basta infatti un filo di gas per apprezzare una notevole coppia che permette di raggiungere velocemente la planata anche a pieno carico, a discapito ovviamente di una velocità di punta leggermente inferiore rispetto al fuoribordo in versione base.

Silenzioso e pacato a basse andature, sopra i 15 nodi il blocco trasmette tanta grinta valorizzata da un suono cupo e deciso, ma per nulla fastidioso.

Sopra questa velocità i consumi sono ottimi, merito anche della carenatura dei gommoni del cantiere italiano che taglia le onde come una lama garantendo stabilità e divertimento anche a tutta manetta.

Per darvi dei numeri, a 17 nodi si naviga a circa 12 litri/ora, valori che passano a 14,5 e a 20,2 litri ora rispettivamente a 20 e 22 nodi, quest’ultima la velocità massima a cui si spinge il binomio Focchi-Suzuki ARI.

Colori e prezzo dei nuovi Suzuki senza patente da 40 cv

Con la sigla RR, i nuovi Suzuki DF40A RR in versione base ed ARI confermano valori di prestazioni ed efficienza ad un livello ancora superiore. Entrambi i modelli sono disponibili in due colorazioni, nero o bianco: per quanto riguarda i prezzi, il listino 2024 è di 7.550 euro (IVA inclusa) per il fuoribordo base e di 8.100 euro (IVA inclusa) per l’ARI RR.

Guarda anche al nostra prova in video


Leggi anche il nostro test del Suzuki DF250 Kuro, l'altra novità 2024 della casa giapponese


I numeri del Suzuki DF40A RR e Suzuki DF40A Ari RR


Scheda Tecnica del Suzuki DF40A RR

Tipo motore4 tempi DOHC, 3 cilindri in linea, 4 valvole per cilindro
Cilindrata941 cc
Alesaggio x Corsa72,5 x 76 mm
Potenza fiscale12 cv
Regime di utilizzo normale5.000 - 6.000 giri/min.
Alternatore12V - 19A
Capacità coppa olio2,7 litri
Peso104 kg

Scheda Tecnica del Suzuki DF40A ARI RR

Tipo motore4 tempi DOHC, 3 cilindri in linea, 4 valvole per cilindro
Cilindrata941 cc
Alesaggio x Corsa72,5 x 76 mm
Potenza fiscale12 cv
Regime di utilizzo normale5.300 - 6.300 giri/min.
Alternatore12V - 19A
Capacità coppa olio2,7 litri
Peso115 kg

I dati della prova del Suzuki DF40A RR con il Focchi 510

Giri/MinVelocità (Nodi)Consumi (Litri/Ora)
80020,5
1.00030,8
1.50041,4
2.00052,1
2.50063,5
3.00075,2
3.500 (planata)127,4
4.000169,2
4.5002011
5.0002315
5.500 (trim giù)2417
5.500 (trim 50%)2718,5
Condizioni della prova: onda lunga - 3 persone a bordo - carburante imbarcato 90%

I dati della prova del Suzuki DF40A ARI RR sul Focchi 640

Giri/Min.Velocità (Nodi)Consumi (Litri/Ora)
80020,5
1.00030,8
1.50041,4
2.00052
2.50063
3.00074,2
3.50095,7
4.000116,7
4.500148,7
5.0001712
5.5002014,5
5.80020,518
6.2002220,2

Clicca qui per vedere tutta l’offerta dei fuoribordo da 40 cv di Suzuki sul sito ufficiale.


Condividilo a un amico

Luca Frigerio

Grande appassionato di motori e di tecnica, inizia la professione giornalistica con importanti testate specializzate in auto e moto, per cui collabora anche come tester, forte della propria esperienza di pilota amatoriale in pista. Amplia i suoi interessi alla nautica e ai motori marini, e accoglie nel 2022 la proposta di far parte del team di BoatMag.
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

magnifiercrossmenu