Cranchi E52 F Evoluzione, nuovo fly con innovazioni importanti

Novità 2017 insieme al “quasi” gemello E52 S (che è un hardtop), il Cranchi E52 F Evoluzione ripropone uno dei fly di maggiore successo con importanti innovazioni.

Mai sedersi sugli allori ma continuare a evolversi. È una buona regola in gran parte delle attività e quella cantieristica non fa certo eccezione. Lo sanno bene in Cranchi dove l’evoluzione, se ora è diventata parte integrante del nome dei nuovi modelli, in realtà è sempre stata presente in tutte le proposte del cantiere.
Il Cranchi E52 F Evoluzione ne è un classico esempio. Cosa c’è di più tradizionale di un fly di 52 piedi? Eppure in Cranchi l’hanno saputo far crescere, sviluppando attorno a una formula consolidata una serie di soluzioni che sono state capaci di attualizzarla e riproporla con ancora maggiore appeal.

Una bella carena con
due motori Volvo Penta
D8-Ips 800, e la barca
plana a quasi 32 nodi
con docilità al timone

Cranchi E52 F Evoluzione, gli esterni

Ovunque ti giri trovi una soluzione che piace. A cominciare dal pozzetto, quasi completamente protetto dalla propaggine del fly tranne per il piccolo solarium quasi a sbalzo sopra la cabina del marinaio, davvero spaziosa, utile anche per un’ospite dell’ultimo momento. Il joystick di manovra esterno è seminascosto dalla comoda scala di salita al fly che sormonta un mobile esterno che accoglie una ghiacciaia.

I due passavanti sono ben dimensionati per raggiungere agevolmente la zona di prua dove il Cranchi E52 F Evoluzione offre un layout articolato e ben congegnato con solarium, dotato di spalliera regolabile dell’inclinazione e bimini a scomparsa, oltre a un largo divanetto frontemarcia.

            

Non è da meno il fly, tutto sommato classico nel layout e nell’allestimento, ma anche estremamente razionale, con il mobile cucina a poppa, la dinette sviluppata a sinistra, proprio di fianco alla scala di accesso, con la plancia a dritta, praticamente circondata dal solarium che occupa tutta la zona prodiera. Il tutto è protetto da un tendalino, che non è bello a vedersi, ma promette di essere estremamente apprezzato nelle giornate più soleggiate.

Un ultimo commento sul profilo complessivo del Cranchi E52 F Evoluzione, che giustamente non fa molto per nascondere il suo bel fly, ma anzi lo mostra in tutta la sua bella estetica, in sintonia con la linea dello scafo che tra ampie vetrate della tuga e altrettanto importante sezione di oblò sull’opera morta propone comunque una linea filante, avveniristica il giusto senza rompere con la tradizione.

Cranchi E52 F Evoluzione, gli interni

Lo ammetto, il mobile che separa la cucina dal resto del quadrato mi lascia perplesso, saranno i tanti spigoli, sarà il design sicuramente “nuovo”, ma credo avrei preferito una penisola classica. Resta comunque apprezzabile la praticità dei tanti ripiani e mobiletti che si articolano in verticale, così come il suo organico inserimento in un arredo moderno nello stile.

Di sicuro riesce a dissimulare la cucina subito all’ingresso, spostando l’attenzione su tutta la profondità del salone e dei suoi arredi, che prevedono una dinette a pruavia proprio della cucina, più un altro divano di fronte e un mobile basso e stretto che funge anche da sede per la tv a scomparsa. Eccellente la luminosità garantita dalle ampie vetrate laterali, arricchite dalla cromoterapia (programmabile nel cambio dei colori) per chi l’apprezza, io non sono tra questi.

Una nota di merito anche al design della plancia dove trovano posto ancora degli strumenti analogici, ma soprattutto al mobile di dritta, dal design arrotondato arricchito da una trapuntatura di pelle bianca a nascondere un pratico gavone per gli oggetti di maggiore utilizzo.

La scala di discesa sottocoperta si percorre con praticità. Nella zona notte si trova la stessa qualità dei materiali vista finora e la loro lavorazione. I legni sono chiari a rafforzare la luminosità data dalle ampie vetrate anche sul ponte inferiore.

 

Tre le cabine, con l’armatore a centro barca con locale a tutto baglio, letto centrale addossato a poppa e ampio bagno in esclusiva. La cabina vip è a prua con il letto centrale e il bagno diviso con quella degli ospiti a dritta, qui allestita con due cuccette singole, la soluzione più condivisibile. Infine, ben dimensionato il disimpegno centrale.


                      

Cranchi E52 F Evoluzione, Il test

Giornata grigia e mare calmissimo, condizioni non proprio ideali né per il servizio fotografico né per il test. Mi arrangio come al solito attraversando la nostra stessa scia e ho subito la conferma che la bella carena che mi ricordavo nei precedenti test Cranchi conferma tutto quanto di buono aveva saputo esprimere già allora: attraversamento sicuro e senza sbattimenti sull’onda, né tantomeno scricchiolii sinistri della struttura.

Il modello in prova monta i due nuovi propulsori appena lanciati da Volvo Penta, ovvero i D8 con i pod Ips800 da 600 cavalli, che sono quelli più potenti fra le due opzioni proposte da Cranchi (l’altra è con 2 D8-Ips 700 da 550 cv). Un centinaio di cavalli in più, non so quanta differenza facciano in termini velocistici su questa barca, ma per l’aspetto economico l’incidenza è relativa, quindi credo che optare per questa versione più potente sia una scelta ponderata. 31,7 nodi di velocità di punta sono una buona prestazione, mentre il limite di planata è tenuto poco meno di 2 mila giri (1940 rpm per la precisione) dimezzando i consumi ma navigando a poco più di 12 nodi. Tutto dipende dalla fretta e… dal portafoglio. Quello che è certo è che a tutte le andature il Cranchi E52 F Evoluzione sa seguire le indicazioni del driver con grande docilità e anche le manovre più brusche sono affrontate con margini di sicurezza di tutta tranquillità.

I numeri del Cranchi E52 F Evoluzione

  • Lunghezza ft ……………………… m 15,82
  • Lunghezza scafo ………………… m 13,99
  • Larghezza ………………………… m 4,67
  • Immersione ……………………… m 1,25
  • Dislocamento …………………… kg 20.100
  • Motorizzazione ………………… Volvo Penta IPS 800 2×600 cv
  • Serbatoio carburante …………… l 1.570
  • Serbatoio acqua ………………… l 540
  • Cabine …………………………… 3
  • Cabine equipaggio ……………… 1
  • Posti letto ……………………… 6+1
  • Portata persone ………………… 12
  • Omologazione CE ……………… B

Prestazioni

  • 1000 giri ……………… 7,5 nodi ………… 14 l/h ……… 54 db*
  • 1500 giri ……………… 9,7 nodi ………… 48 l/h ……… 61 db*
  • 2000 giri ……………… 13 nodi ………… 115 l/h ……… 64 db*
  • 2500 giri ……………… 21 nodi ………… 180 l/h ……… 68 db*
  • 3000 giri ……………… 32 nodi ………… 245 l/h ……… 69 db*

*misurazione effettuata in quadrato con le porte chiuse

Condizioni della prova

  • Mare calmo, temperatura 16°C, carena pulita, carburante 900 l, acqua 380 l, equipaggio 2 persone

Prezzo (Iva esclusa)

  • Volvo Penta IPS 700 2×550 cv ………………… 808.000 euro
  • Volvo Penta IPS 800 2×600 cv ………………… 840.590 euro

Cerchi un Cranchi più compatto? Leggi il nostro test del Cranchi Endurance 33

Cerca il concessionario Cranchi

 

Lombardia

CANTIERE DEL LAGO D’ISEO BELLINI Srl
Clusane d’Iseo (Bs)
Tel. 030 9829170
info@nautica-bellini.it

MONIGA PORTO NAUTICA Srl
Moniga del Garda (Bs)
Tel. 0365 671022
info@monigaporto.it

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl
Cremona
Tel. 0372 432548
info@pagliarini.it

Piemonte

LUSSO NAUTICA Srl
Base Nautica: Marina di Varazze (Sv)
Tel. 019 9399059
nautica@lussonautica.it

ALL SCAF
Dormelletto (No)
Tel. 0322 498150
allscaf@allscaf.it

Liguria

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl 
Porto Mirabello – La Spezia
Tel. e Fax 0187 738025
info@pagliarini.it

LUSSO NAUTICA Srl
Marina di Varazze (Sv)
Tel. 019 9399059
nautica@lussonautica.it

CANTIERI SAN LORENZO AL MARE MCS
San Lorenzo al Mare (Im)
Tel/Fax: 0183 91912
direzione@sanlorenzoalmarecantieri.it

Veneto

BIONDI
Casale sul Sile (TV)
Tel: 0422 670120
info@nautica-biondi.it

Friuli Venezia Giulia

CENTRO NAUTICO LIGNANO
Latisana – Loc. Picchi (UD)
Tel: 0431 53363
vendite@centronauticolignano.com

Emilia Romagna

NAUTICA MEGLIOLI Srl
Modena
(a 100 m dallo svincolo A1 Modena Nord)
Tel. 059 822720
info@meglioli.it

RIMINI SERVICE YACHT & SAIL Srl
Rimini
Cell. 335 1626600
info@riminiserviceyacht.it

Toscana

ARCAN Srl
Porto Santo Stefano
Monte Argentario (Gr)
Tel. 0564 818310
info@arcanyachts.com

CALA DE’ MEDICI CANTIERE
Rosignano Solvay (LI)
Tel: 0586 799767
mazzieri@calademedicicantiere.net

Lazio

ALIMAR Srl
Fiumicino (Rm)
Tel. 06 6582868
info@alimar.it

BASE NAUTICA Srl
Latina
Tel. 0773 250411
info@basenautica.it

Molise

MARINUCCI YACHTING Srl
Termoli (CB)
Tel. 0875 702238
nautica@myc.it

Campania

NAUTICA SUD Srl
Castellammare di Stabia (Na)
Tel. 081 8717166
info@nauticasud.it
fabio.celotto@nauticasud.it

Puglia

CENTRO NAUTICO IDEA VERDE Srl
Mesagne (Br)
Tel./Fax 0831 738637
info@nauticaideaverde.it

Basilicata

CENTRO NAUTICO IDEA VERDE Srl
Mesagne (Br)
Tel./Fax 0831 738637
info@nauticaideaverde.it

Calabria

NS NAUTICARAVANS
Vadue di Carolei (Cs)
Tel. 0984 624398
info@nsnauticaravans.com

Sicilia

NAUTICA AZZURRA Srl
Brolo (Me)
Tel. 0941 561033
Ufficio di Portorosa:
Tel: 0941 874831
info@nauticaazzurra.com

ORAM Srl 
Catania
Tel. 095 7122383
info@nauticaoram.it

Sardegna

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl
WAKE’S Srl – c/o DAVIDE GESSA
Olbia (Ot)
Tel. 0789 599104
davidegessa@drydock.it

 

 

Manchette-Newsletter-BoatMag

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2017 BoatMag. All Rights Reserved.