Novità 2018: FPT Industrial N67 570 EVO all’avanguardia in tutto

FPT Industrial N67 570 EVO conferma la volontà dell’azienda italiana di tornare a recitare un ruolo di primo piano anche in ambito nautico.

Soluzioni tecnologiche innovative, ottime prestazioni, dimensioni compatte, peso contenuto, bassi consumi, ridotta rumorosità, minori emissioni di CO2 e limitati costi di manutenzione sono tutte caratteristiche che pongono FPT Industrial N67 570 EVO all’attenzione dei diportisti, anche dei più sportivi. Infatti, le vittorie e i record di velocità ottenuti in varie categorie sono il miglior “banco di prova” per lo sviluppo e la ricerca da parte di FPT Industrial di prestazioni al top in termini di potenza e affidabilità.

FPT Industrial N67 570 EVO, l’ultimo arrivato

Il nuovo FPT Industrial N67 570 EVO è l’ultimo arrivato nella famiglia dei motori NEF. Un motore con architettura a 6 cilindri in linea di 6,7 litri con una potenza massima di 570 cv a 3.000 rpm e una coppia di 1.551 Nm a 2.000 rpm, equipaggiato con tecnologie all’avanguardia, come il Common Rail elettronico di seconda generazione e il turbocompressore Waste-Gate raffreddato ad acqua. Inoltre, ha quattro valvole per cilindro, il treno ingranaggi distribuzione lato volano e il monoblocco “ladder frame”. Tutte peculiarità che assicurano importanti vantaggi in termini di prestazioni, consumo di carburante e impatto ambientale.

Ottime prestazioni,
dimensioni compatte,
peso contenuto,
bassi consumi,
ridotta rumorosità

FPT Industrial N67 570 EVO si pone ai vertici per coppia e nel rapporto peso/potenza grazie alla sua leggerezza, senza dimenticare la compattezza delle dimensioni per un’installazione più facile, assicurando più spazio in sala macchine. In particolare, il Common Rail elettronico di seconda generazione assicura performance più alte con un minor consumo di carburante e, allo stesso tempo, riduce le emissioni, permettendo al motore di essere in regola con i più stringenti standard di emissione. I modelli più rappresentativi della gamma FPT Industrial sono infatti in linea con l’EU RCD II (European Recreational Directive) e con la US-EPA Tier 3, le ultime e più importanti certificazioni per i motori marini dedicati al diporto. Come tutti i prodotti FPT Industrial, anche N67 570 EVO è studiato per ridurre al massimo le vibrazioni e i rumori, per garantire agli utilizzatori finali una navigazione sempre più confortevole.

Non solo FPT Industrial N67 570 EVO

Tra i motori dell’offerta di FPT Industrial da citare anche il C90 650, della famiglia Cursor (foto sopra). Questo motore ha una cilindrata di 8,7 litri, con una configurazione a 6 cilindri in linea e quattro valvole per cilindro, potenza di 650 cv a 2.530 rpm e coppia massima d 2.150 Nm a 1.700 rpm. Per il sistema d’iniezione, utilizza il Common Rail a controllo elettronico e ha il rail integrato nel coperchio della testata, garantendo meno rumori e più sicurezza. Derivato dalla versione che ha ottenuto vari record motonautici, questo motore trasferisce nel mondo del diporto nautico performance, una riconosciuta affidabilità e ridotti consumi, pur rimanendo sempre in linea con le più stringenti norme sulle emissioni.

Il C13 825 è un altro prodotto della serie Cursor: le sue tecnologie garantiscono un’alta pressione d’iniezione per una risposta più rapida a tutte le velocità. Il 12,9 litri a 6 cilindri in linea può raggiungere una potenza massima di 825 cv a 2.400 rpm (coppia massima 2.622 Nm). 600 ore d’intervallo per la sostituzione di olio e filtri garantiscono notevoli risparmi sui costi di manutenzione e ridotti fermi del motore. Durata e affidabilità sono ulteriormente avallate da specifiche lubrificazioni dei pistoni raffreddati ad olio tramite ugelli e dalla lavorazione a “plateau” delle canne cilindro.

Guarda la nuova barca da record motorizzata FPT Industrial

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2017 BoatMag. All Rights Reserved.