MV Marine 770 Fashion e Suzuki DF200AP, tecnologia al potere

Una costruzione raffinata con stampaggio a infusione e materiali di prima qualità per il MV Marine 770 Fashion; il tutto abbinato a un fuoribordo all’avanguardia come il Suzuki DF200AP.

L’MV Marine 770 Fashion con il Suzuki DF200AP lo avevo già adocchiato durante la cavalcata di 50 ore del raid Suzuki per festeggiare il 50° anniversario del primo fuoribordo della casa giapponese. Allora ero impegnato nel raid e mi era rimasta la voglia di provarlo ed eccomi presto accontentato a poche settimane di distanza. Cambia il golfo, non siamo più a Napoli ma a La Spezia, e il mare è un po’ più tranquillo ma non troppo, il giusto per mettere alla prova il gommone di MV Marine, acronimo di Motonautica Vesuviana, il primo (e mai dimenticato) nome del cantiere.

MV-Marine-770-Fashion_Suzuki-FP200AP_12

MV Marine 770 nella tradizione

Non ci sono i cuscini del prendisole, poco male perché si ha modo di osservare l’eccellente lavorazione dei materiali che abbiamo già descritto in un articolo sul cantiere MV Marine. Rimando a quello per gli approfondimenti tecnici sulla costruzione e concentro sul layout del MV Marine 770 Fashion che si differenzia dalla versione Touring per il tubolare e la carena (oppure solo il tubolare) grigio scuro e per un sovrapprezzo di mille euro.

MV-Marine-770-Fashion_Suzuki-FP200AP_7

La zona prodiera si sviluppa con la classica pontatura che offre supporto ai cuscini del prendisole e nasconde due ampi gavoni, a cui si aggiunge quello dell’ancora raccolto nel musone di vetroresina.
La consolle è semplice quanto razionale, con un design essenziale che riesca a soddisfare le esigenze di installazione di una strumentazione molto ricca, che qui però si riduce ai tre strumenti analogici del motore. Protettivo il parabrezza, generoso nelle dimensioni e difeso da un robusto tientibene su tutta la sua circonferenza; nella zona prodiera si ha facile accesso all’impiantistica grazie al portello ribaltabile e si trova anche una seduta fronte marcia che nasconde un altro gavone.

MV-Marine-770-Fashion_Suzuki-FP200AP_5

Il poggiareni del modello in prova può essere sostituito da un divanetto con la spalliera ribaltabile così da servire anche la dinette poppiera (come nella foto pubblicata fatta in cantiere, ndr) che è completata dalla seduta a poppa con la spalliera reclinabile per trasformarla in un secondo solarium. Le plancette ai lati del fuoribordo completano la dotazione e promettono facili risalite dal bagno.

MV-Marine-770-Fashion_Suzuki-FP200AP_14

Il test

Mare agitato dal vento e dal passaggio di navi che nel golfo di La Spezia non mancano mai, situazione ideale per testare le doti marine del MV Marine 770 Fashion, mentre il Suzuki DF200AP lo conosco già, ma sono ugualmente curioso di vedere come si comporta con questo binomio, completato da un’elica di acciaio a tre pale da 21”. C’è da notare che le dimensioni del gommone forse richiederebbero una potenza un po’ più elevata, ma questo è un ulteriore elemento di curiosità che verificherò presto.

Infatti, l’accelerazione è discreta: 4,5 secondi per raggiungere la planata e 9,5 secondi per toccare i 30 nodi che non sono la velocità di punta, ma costituiscono comunque un andatura un po’ più “allegra” che la normale velocità di crociera. Sono a circa 5 mila giri e posso salire di almeno di un altro migliaio di giri che, con l’ausilio dei flap, diventano 6200 rpm sfiorando i 40 nodi, per la precisione mi fermo a 39,8 nodi. La navigazione conferma tutte le eccellenti doti nautiche di questa carena, come la conosciuta competenza del cantiere e dei suoi progettisti mi facevano intuire. Ancora un dato: la planata minima è tenuta a 2200 giri per una velocità di 8 nodi, ma non c’è il software dei consumi e quindi per questi si deve fare riferimento all’articolo di presentazione del motore.

Non sono quindi sorpreso quando provo a incrociare un po’ di scie e sottoporre l’MV Marine 770 Fashion a virate e repentini cambi di direzione ai quali reagisce sempre in maniera impeccabile. Insomma, se del Suzuki DF200AP si è già scritto tutto il bene possibile, anche l’MV Marine 770 Fashion non è da meno.

Caratteristiche tecniche

  • Lunghezza ………………… m 7,70
  • Larghezza ………………… m 2,85
  • Lunghezza interna …… m 6,40
  • Larghezza ………………… m 1,65
  • Dislocamento ……………… kg 880
  • Diametro tubolari ……… m 0,46/0,60
  • Compartimenti …………… 6
  • Motorizzazione max …… cv 300
  • Serbatoio carburante … l 240
  • Serbatoio acqua …………… l 72
  • Portata persone …………… 26
  • Categoria omologazione … B

Prestazioni

  • 1000 giri ……………… 4,2 nodi …………… 66 db
  • 1500 giri ……………… 5,5 nodi …………… 69 db
  • 2000 giri ……………… 6,9 nodi …………… 68 db
  • 2500 giri ……………… 8,7 nodi …………… 74 db
  • 3000 giri ……………… 12 nodi …………… 78 db
  • 3500 giri ……………… 19 nodi …………… 79 db
  • 4000 giri ……………… 22 nodi …………… 79 db
  • 4500 giri ……………… 26 nodi …………… 80 db
  • 5000 giri ……………… 30 nodi …………… 81 db
  • 5500 giri ……………… 32 nodi …………… 83 db
  • 6200 giri ……………… 40 nodi …………… 84 db

Condizioni della prova
Mare leggermente mosso, temperatura 25°C, carena pulita, carburante 220 l, acqua 40 l, equipaggio 3 persone

Prezzi

  • MV 770 Fashion ………………… 32.500 euro, Iva esclusa
  • Suzuki DF200AP …………… da 20.550 euro, Iva inclusa

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.