Arctic Commuter 25, il fascino del Nord

Importato in Italia da Sailpassion, Arctic Commuter 25 si propone come la barca ideale per chi vuole navigare tutto l’anno.

Arctic Commuter 25 vuole lanciare una nuova filosofia dell’andare per mare. È vero, le barche mediterranee sono molto più aperte e vivibili, ideali per i nostri climi ma solo nei mesi estivi, poi il rischio è che i tanti spazi aperti le releghino in porto per buona parte del restante anno. Allora se si vuole navigare sempre, se si ha una passione come la pesca che non può cedere alle bizze del meteo, una barca più chiusa e abitabile può essere maggiormente apprezzata ed a questo che devono aver pensato in Sailpassion (che importa in Italia anche i Delphia , vedi le presentazioni dell’Escape 1050 e Escape 800s) quando hanno deciso di diventare importatori del cantiere norvegese Arctic.

Arctic Commuter 25

Arctic Commuter 25 per tutto l’anno

Dal mar Baltico, dopo la presentazione al Salone di Dusseldorf, arriva sul mercato italiano il nuovo Arctic Commuter 25. Si tratto di un cantiere nuovo per i nostri mari ma con una lunga tradizione alle spalle: infatti raccoglie l’eredità dell’importante cantiere norvegese Askeladden, cento anni di storia e oltre 250 mila imbarcazioni prodotte, universalmente apprezzato da professionisti e diportisti.

Arctic Commuter 25 è un cabinato a motore di 8,5 m che riprende i valori di Askeladden, ma quasi tutto, dal design alle tecnologie fino ai materiali, è stato rivisto e rinnovato. Il risultato è un walkaround in grado di navigare in pieno comfort in ogni condizione di mare, caratterizzato da un design moderno e da soluzioni intelligenti, come le porte laterali scorrevoli per un più comodo accesso alla zona prodiera. Accattivanti e pratici gli interni con tre posti letto e una timoneria caratterizzata da una ampia vetratura con parabrezza inverso che garantisce una ottima visibilità a 360°.

Arctic Commuter 25

Lo scafo, costruito in infusione, è contornato da una fascia laterale protettiva con funzione di parabordo che ne accentua le linee aggressive, infatti Arctic Commuter 25 può montare diversi tipi di motorizzazione entrobordo con piede poppiero, ma presto sarà pronta anche la versione fuoribordo, per una potenza massima di 440 cv in grado di fargli sfiorare i 50 nodi. Per scafo, interni e arredi sono disponibili in una ampia gamma di colorazioni.
Presto, all’Arctic Commuter 25 si affiancherà il Commuter 35, attualmente in fase di test e il cui lancio commerciale è previsto per l’autunno.
Manchette-Newsletter-BoatMag

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.