Avila

Avila, dallo spazio alla nautica

Avila non è solo un cantiere, ma una fucina di innovazioni al servizio della nautica, settore dove si è specializzata nel corso degli anni.

Avila nasce nel 1962 come azienda aerospaziale e si è specializzata in ricerca e sviluppo dedicandosi progressivamente alla nautica, con particolare riferimento a quella professionale, specialmente militare. Dal 1967 l’azienda ha sede a Lomagna, in provincia di Lecco, dove opera in 15 mila mq di piazzali (con una vasca prova per scafi fino a 42 piedi) e 3.500 mq di capannoni industriali attrezzati. Avila è tra le prime aziende ad aver messo a punto la stratificazione a sandwich con anima in pvc ad alta densità (airex), anche per questo la progettazione e costruzione, anche per il diporto, è costantemente caratterizzata da questa tecnologia e dalle strutture di compensato marino di Okumè, nonché dall’impiego di resine vinilestere ed epossidiche. Nel 2013 Avila ha introdotto nel diporto l’assemblaggio monolitico caratterizzato da un accoppiamento universale di scafo e coperta: oltre ai “fazzolettamenti”, tutta la struttura viene integralmente saldata a scafo e coperta in modo che i tre elementi formino un unico corpo.

Avila

Avila concessionaria Suzuki

Dal 2011 Avila è diventata concessionaria ufficiale Suzuki per Lecco e Como. L’azienda ha progressivamente sviluppato i propri prodotti per massimizzare il connubio motore/battello, offrendo un package di assoluta eccellenza e implementando sistemi integrati per l’impiego, anche professionale, dei fuoribordo giapponesi, come un apposito ed esclusivo strumento per la ripartizione di carica in abbinamento a quei motori Suzuki non predisposti per le batterie multiple. Nonché l’autoblower installato sulle barche del cantiere in abbinamento ai fuoribordo giapponesi: un sistema di sicurezza che impedisce, salvo la volontaria forzatura, l’accensione del motore prima della regolare azione, per un tempo preimpostato, del blower che garantisce l’evacuazione dei vapori dal vano del serbatoio carburante.

Grazie alla sua professionalità, Avila ha velocemente sviluppato la rappresentanza Suzuki sul lago di Como nonché nell’area Nord-Est di Milano. Così oggi controlla l’intero territorio di competenza in maniera organica e capillare grazie a una rete di proprie officine: infatti, sono ben cinque i Suzuki Point operativi.

A questa attività si affianca lo sviluppo e la commercilizzazione di gommoni costruiti su progetti esclusivi come i Velociraptor 5.5 e 6.0 e l’originale BlackMamba.

Avila
Manchette-Newsletter-BoatMag

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.